Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Multati dieci furbetti della differenziata. Centro invaso da guano e deiezioni

I vigili urbani di Brindisi alzano il tiro contro i furbetti della raccolta differenziata. Dieci multe da 50 euro l'una sono state inflitte ad altrettanti cittadini sorpresi a depositare in un orario non consentito dei sacchetti di rifiuti. I controlli, espletati da agenti a bordo di due auto civetta, si sono concentrati fra la serata di ieri (5 febbraio) e la mattinata odierna

BRINDISI – I vigili urbani di Brindisi alzano il tiro contro i furbetti della raccolta differenziata. Dieci multe da 50 euro l’una sono state inflitte ad altrettanti cittadini sorpresi a depositare in un orario non consentito dei sacchetti di rifiuti. I controlli, espletati da agenti a bordo di due auto civetta, si sono concentrati fra la serata di ieri (5 febbraio) e la mattinata odierna, nei rioni Commenda e Sant’Angelo, oltre che nel centro storico.

Una consistente fetta di cittadini, quindi, si mostra refrattaria alla differenziata. Ma la polizia municipale tira le orecchie anche alla ditta che dallo scorso 17 novembre gestisce il servizio con ordinanza contingibile e urgente del sindaco Consales, Ecologica Pugliese. L’utenza ha infatti segnalato (come documentato in diversi servizi pubblicati in questi giorni) numerosi disagi nella raccolta dei rifiuti differenziati. L’opera di lavaggio e spazzamento di strade e marciapiedi, inoltre, si sta rilevando problematica per le vie del centro storico, dove continuano ad accumularsi deiezioni canine e guano di piccioni. 

Il servizio, quindi, va migliorato. Soprattutto per rispetto nei confronti di quelle persone che si comportano in maniera virtuosa. E’ il caso dei residenti del rione Bozzano, di alcune piazze del Paradiso e di alcuni grossi condomini del centro. 

Anche i commercianti delle zone di interesse turistico (corso Roma, corso Umberto, corso  Garibaldi, lungomare Regina Margherita, piazzale Lenio Flacco, largo Sciabiche) sono chiamati al rispetto dei regolamenti comunali. Questi devono infatti differenziare sono le diverse frazioni di rifiuto (umido, vetro, carta, plastica, metalli e cartoni), negli appositi contenitori colorati. 

Alcuni residenti del rione Casale, intanto, attraverso una mail inviata in redazione, segnalano che nella zona compresa fra via Santa Maria Ausiliatrice e Sacchetti con rifiuti cartacei al Casale-2via Giovanni da Verrazzano, all’altezza dello stadio Fanuzzi, questa settimana è saltato il turno di raccolta della carta, previsto il lunedì. La foto a destra è stata scattata oggi (6 febbraio) alle ore 14,30. Quei sacchetti sono lì da lunedì appunto. “Speriamo  - affermano i residenti - che il vento sia clemente altrimenti avremo un mare di buste per strada”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multati dieci furbetti della differenziata. Centro invaso da guano e deiezioni

BrindisiReport è in caricamento