rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Fasano

Muore investito dal treno a Monopoli, disagi per la circolazione ferroviaria

La Polfer indaga per capire se si sia trattato di fatalità o di un gesto volontario. Rallentamenti sulla tratta Bari-Lecce

Poco prima delle 13:30 di oggi, sabato 1 aprile, un uomo è morto, investito da un treno, tra Fasano e Monopoli. Il dramma si è verificato fuori dal centro abitato, non è ancora chiaro se si tratti di una fatalità o di un gesto volontario. Sul posto, per accertamenti, personale della Polfer, che si occupano delle indagini, e della Scientifica del commissariato di Monopoli. La vittima, come detto, è un uomo, di età apparante compresa tra i 35 e i 45 anni. 

La circolazione ferroviaria, sulla tratta Bari-Lecce, è stata immediatamente sospesa per consentire le indagini e il recupero del corpo. Intorno alle 16:30, la circolazione è ripresa, anche se rallentata nella tratta tra Fasano e Monopoli. Poi, poco prima delle 17, la circolazione ferroviaria è tornata regolare tra Fasano e Monopoli dopo l'autorizzazione alla ripartenza dei treni concessa dalle autorità competenti intervenute sul posto.

Si legge sul sito Rfi, info mobilità: effetti sulla mobilità ferroviaria, rallentamenti fino a 180 minuti per quattro treni Alta Velocità, di 65 minuti per un treno Intercity e fino a 90 minuti per dieci treni Regionali. Cancellati sei treni Regionali e un treno Alta Velocità limitato nel percorso.

Articolo aggiornato alle 17:15 (circolazione tornata regolare)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore investito dal treno a Monopoli, disagi per la circolazione ferroviaria

BrindisiReport è in caricamento