Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

I crocieristi troveranno il museo aperto. Grazie ai lavoratori del "Ribezzo"

Un bel segnale di vitalità, in tempi non certo facili, dal Museo archeologico provinciale di Brindisi, una delle cose più belle e interessanti che la città può esibire ai visitatori. Il personale del "Ribezzo" infatti consentirà l'apertura continuativa sino alle 17,30 a vantaggio dei turisti delle navi da crociera che sceglieranno di visitare il centro storico

BRINDISI - Un bel segnale di vitalità, in tempi non certo facili, dal Museo archeologico provinciale di Brindisi, una delle cose più belle e interessanti che la città può esibire ai visitatori. Il personale del "Ribezzo" infatti consentirà l'apertura continuativa sino alle 17,30 a vantaggio dei turisti delle navi da crociera che sceglieranno di visitare il centro storico. "Nonostante gli esiti della nuova normativa sul riordino delle province e della Legge di Stabilità 2015, che hanno previsto tagli ai bilanci dell’ente e il passaggio delle competenze specifiche sul Museo ad altri soggetti istituzionali, il personale del “F.Ribezzo” di Brindisi, quale segnale di appartenenza al territorio, intende consentire, a partire da lunedì 20 aprile e per le successive date, l’apertura  delle sale ai turisti che giungeranno a Brindisi con le navi da crociera, in modo continuativo fino alle ore 17.30, così da permettere agli stessi di poter visitare le sale dell’importante struttura museale brindisina", annuncia un comunicato. Il Museo Ribezzo è il custode della storia della città, del suo territorio e anche dei suoi traffici marittimi. Una risorsa che non può essere perduta per effetto collaterale di un riassetto istituzionale che sta ancora producendo effetti contraddittori.

        

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I crocieristi troveranno il museo aperto. Grazie ai lavoratori del "Ribezzo"

BrindisiReport è in caricamento