La denuncia di un padre: ecco chi forniva la droga a mio figlio disabile

Il gesto di un uomo di San Pancrazio Salentino che si è rivolto ai carabinieri e ha fatto nome e cognome, portando a un arresto

SAN PANCRAZIO SALENTINO - Stanco di vedere suo figlio, affetto da disabilità mentale, consumare cocaina, ha deciso mettere fine a questa storia: è così che è nata un'operazione dei carabinieri della stazione di San Pancrazio Salentino. Grazie alla denuncia di un uomo che non ha accettato di rimanere in silenzio di fronte a quanto stava accadendo a suo figlio, i militari hanno arrestato un 26enne incensurato, Antonio Carrozzo, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. E hanno denunciato a piede libero un 59enne, anche lui di San Pancrazio.

Ieri pomeriggio (mercoledì 21 ottobre) il padre di un ragazzo con disabilità mentale si è presentato alla stazione dei carabinieri. Non tollerava più che il figlio facesso uso di cocaina. Ha avuto la determinazione di esporre il problema alle forze dell'ordine. I carabinieri non hanno perso tempo, hanno raccolto la denuncia, corredata di nome e cognome del presunto fornitore di droga. E hanno subito cercato conferme. Nel corso della notte sono andati a casa dell'uomo indicato dal padre del ragazzo durante la denuncia. 

In casa, durante la perquisizione, i militari hanno trovato 24 dosi di cocaina, per un totali di 8 grammi, nascoste nel tubetto di un noto medicinale. E' stato rinvenuto anche un bilancino di precisione. I carabinieri hanno arrestato l'uomo, che al termine delle formalità di rito è stato sottoposto al regime di arresti domiciliari, così come disposto dall’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento