rotate-mobile
Cronaca

Garza dimenticata, cinque indagati

FASANO - Dopo l'intervento avrebbero dimenticato una garza nel corpo di una giovane paziente: per questa ragione due medici (ginecologo e anestesista) e tre infermieri della sala operatoria dell'ospedale “Umberto I” di Fasano sono indagati dalla Procura della Repubblica per concorso in lesioni personali colpose.

FASANO - Dopo l'intervento avrebbero dimenticato una garza nel corpo di una giovane paziente: per questa ragione due medici (ginecologo e anestesista) e tre infermieri della sala operatoria dell'ospedale ?Umberto I? di Fasano sono indagati dalla Procura della Repubblica per concorso in lesioni personali colpose.

La donna nel mese di giugno dello scorso anno si era sottoposta ad un intervento chirurgico di polipectomia cervicale per via vaginale. Ma a conclusione dell'operazione una garza sarebbe stata lasciata all'interno della cavità vaginale della paziente che, nei giorni successivi all'intervento, accusò forti dolori e per questo si recò nuovamente in ospedale per farsi controllare ma i medici non trovarono nulla di strano e non sottoposero la paziente a riscontri diagnostici mediante esami clinici.

Successivamente, però, poiché la donna continuava a star male, venne trovata la garza. Per il pm Pierpaolo Montinaro, pertanto, ci sarebbe stata negligenza da parte dei medici e degli infermieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garza dimenticata, cinque indagati

BrindisiReport è in caricamento