Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Vito dei Normanni

Scarico abusivo di acque reflue nei terreni: sequestro e denuncia in un opificio

L’ amministratore unico della società, 59enne di San Vito, è stato denunciato per gestione di rifiuti non autorizzata

SAN VITO DEI NORMANNI - Eseguito un sequestro disposto dal Giudice per le indagini preliminari di Brindisi, all’interno di un opificio di San Vito dei Normanni. I carabinieri forestali della stazione di Ceglie Messapica nell’ ambito di una campagna mirata di controlli ambientali presso le aziende del settore agroalimentare, avevano già, di iniziativa, apposto i sigilli ad una tubazione collocata abusivamente dalla ditta come “by-pass” dell’ impianto di depurazione delle acque reflue industriali, che venivano in questo modo scaricate nei terreni agricoli circostanti.

L’ amministratore unico della società, 59enne di San Vito, è stato denunciato per gestione di rifiuti non autorizzata. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarico abusivo di acque reflue nei terreni: sequestro e denuncia in un opificio

BrindisiReport è in caricamento