Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Francavilla Fontana

"Scuola inagibile", ma è falso. Scatta la denuncia per procurato allarme

Il sindaco di Francavilla ha denunciato un anonimo che ha contattato i vigili del fuoco segnalando che scuola Vitaliano Bilotta aveva problemi di staticità

FRANCAVILLA FONTANA - Il sindaco Maurizio Bruno provvederà nelle prossime ore a sporgere denuncia contro ignoti per l’allarme procurato nella tarda serata di ieri da una telefonata anonima giunta ai vigili del fuoco di Francavilla Fontana.

L’autore della chiamata, stando a quanto riferito dagli stessi operatori, sosteneva che la scuola Vitaliano Bilotta presentasse problemi di staticità di cui lui era a conoscenza, e che per tale ragione il plesso dovesse rimanere chiuso. Informato dell’accaduto il sindaco, al fine di scongiurare disagi a studenti, famiglie e personale che l’indomani avrebbero iniziato il nuovo anno scolastico, ha disposto un immediato sopralluogo.

Il dirigente dell’Ufficio tecnico comunale, ingegnere Sergio Rini, si è così presentato a scuola alle 22, fornendo ai vigili del fuoco tutti i chiarimenti del caso, e smentendo il contenuto della telefonata anonima. Il plesso è infatti stato sottoposto a indagine diagnostica nel corso dell’estate e, nel mese di settembre, i solai segnalati sono stati oggetto di mirati lavori di messa in sicurezza.

“Voglio ringraziare – fa sapere il sindaco Bruno – l’ingegnere Sergio Rini per il lavoro svolto e per la sua abnegazione. Ma non potevo correre il rischio che i nostri ragazzi arrivassero questa mattina a scuola trovandoci dentro vigili del fuoco e tecnici comunali al lavoro per dare seguito a una delirante e anonima segnalazione, cui loro hanno però dovuto dare seguito per ovvie ragioni. Io, da parte mia, sto procedendo a sporgere denuncia contro ignoti per procurato allarme. E sono certo che risaliremo all’identità del responsabile che, per chissà quale ragione e per quali interessi, gioca con la pelle di centinaia di bambini e genitori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Scuola inagibile", ma è falso. Scatta la denuncia per procurato allarme

BrindisiReport è in caricamento