Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca San Pietro Vernotico

Semina il caos in ospedale dopo aver "alzato il gomito": interviene l'Arma

Una persona in preda ai fumi dell'alcol ha seminato il caos, questo pomeriggio, nel Pronto soccorso dell'ospedale "Melli" di San Pietro Vernotico. Al momento dell'arrivo di una pattuglia dei carabinieri, l'esagitato era già andato via. Fino a qualche istante prima, questi pare avesse dato in escandescenze

SAN PIETRO VERNOTICO -  Una persona in preda ai fumi dell’alcol ha seminato il caos, questo pomeriggio, nel Pronto soccorso dell’ospedale “Melli” di San Pietro Vernotico. Al momento dell’arrivo di una pattuglia dei carabinieri, l’esagitato era già andato via. Fino a qualche istante prima, questi pare avesse dato in escandescenze nel’ufficio di una dottoressa, sbattendo i pugni su una scrivania e danneggiando un mouse.

E’ stato proprio il personale della struttura ospedaliera a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine attraverso il 112. La compagnia dell’Arma di Brindisi ha inviato un equipaggio del Norm. Quando i militari hanno varcato la soglia del nosocomio, la situazione era ormai sotto controllo e non c’era più traccia dell’individuo. Nessuno, per fortuna, si è fatto male. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Semina il caos in ospedale dopo aver "alzato il gomito": interviene l'Arma

BrindisiReport è in caricamento