menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Fiat Punto entrata in collisione con il bus

La Fiat Punto entrata in collisione con il bus

Si scontra con un bus: positivo alla Cannabis

BRINDISI – E’ risultato positivo ai cannabinoidi un giovane brindisino, un 19enne, che intorno alle 14 è rimasto coinvolto in uno scontro con un autobus di linea 4 della Stp verificatosi all’incrocio fra via Tiziano e via Mantegna, nel rione Sant’Elia. Negativi i test sull'autista del bus.

BRINDISI - E' risultato positivo ai cannabinoidi un giovane brindisino, un 19enne, che intorno alle 14 è rimasto coinvolto in uno scontro con un autobus di linea 4 della Stp verificatosi all'incrocio fra via Tiziano e via Mantegna, nel rione Sant'Elia. Il neopatentato, stando agli elementi acquisiti dai vigili urbani di Brindisi, proveniva da via Tiziano alla guida di una Fiat Punto di colore blu. Il mezzo di trasporto, invece, viaggiava verso via Caravaggio.

Bus e auto, forse per una mancata precedenza, si sono scontrati all'altezza del campo di rugby situato all'interno dell'impianto sportivo "Buscicchio". Urtata sulla fiancata lato guidatore, l'utilitaria ha ruotato di 180 gradi prima di fermarsi al centro della strada. Sul posto è subito intervenuto il personale del 118. Una pattuglia di agenti della polizia municipale, invece, ha gestito la viabilità ed effettuato i rilievi del caso.

Entrambi i conducenti sono stati accompagnati presso il Pronto soccorso dell'ospedale Perrino: all'autista della Stp sono state refertate lesioni guaribili in sette giorni; ha riportato ferite con tre giorni di prognosi, invece, il 19enne. I due sono stati inoltre sottoposti ai test dell'alcool e della droga, che hanno dato due diversi esiti: negativo per il conducente del pullman; positivo per il ragazzo, che sulla base di quanto appreso dai vigili urbani guidava sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, del tipo cannabinoidi.

Elevati anche due verbali: al neopatentato per mancata precedenza in presenza di segnaletica orizzontale e verticale (162 euro di multa, con contestuale sottrazione di 12 punti dalla patente di guida e ritiro immediato della patente di guida); all'autista per mancanza di prudenza all'intersezione (162 euro di multa anche in questo caso).

Dall'inizio del 2014, come comunicato dal comandante dei vigili urbani, Teodoro Nigro, è la quinta volta che un automobilista neopatentato risultato positivo al test dell'alcool o della droga resta coinvolto in un incidente verificatosi in territorio cittadino.

 

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento