Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Viale Regina Margherita

Snim, espositori insoddisfatti: "Il lungomare una location sbagliata"

Video intervista a tre degli espositori dello Snim, salone nautico di puglia: Gennaro Amato di Italiamarine (Pozzuoli), Marco Carvignese, Idea Verde (Mesagne) e Salvatore Pascali, di Cantiere Nautico ( Sogliano Cavour, Lecce). Nel corso della seconda giornata dello Snim, BrindisiReport, ha raccolto opinioni e pareri degli operatori, circa l'organizzazione e l'allestimento dell'evento fieristico

BRINDISI – Video intervista a tre degli espositori dello Snim, salone nautico di puglia: Gennaro Amato di Italiamarine (Pozzuoli), Marco Carvignese, Idea Verde (Mesagne) e Salvatore Pascali, di Cantiere Nautico ( Sogliano Cavour, Lecce). Nel corso della seconda giornata dello Snim, BrindisiReport, ha raccolto opinioni e pareri degli operatori, circa l’organizzazione e l’allestimento dell’evento fieristico.

Molti allestitori hanno espresso le proprie opinioni e i propri suggerimenti, ed i pareri emersi non sono stati affatto positivi. Le difficoltà che emergono maggiormente riguardano  la scarsità di parcheggi, che non permette di raggiungere la fiera. Altro disagio emerso, è l’assenza nel porto di Brindisi dei pontili, fondamentali per attraccare le barche e permettere l’esposizione in acqua dei mezzi, evitando così di causare danni alle imbarcazioni in esposizione. L’assenza di controlli notturni, poi crea ulteriori preoccupazioni. 

LE VIDEOINTERVISTE AGLI ESPOSITORI

“Il porto di Brindisi, essendo parte integrante della città, non è un luogo idoneo ad una esposizione fieristica”, sostiene Marcello D’Errico, responsabile commerciale del cantiere nautico Mingolla. “Non vi è un ente fieristico e non è il porto lo spazio adatto ad una esposizione. Per noi espositori, la cosa fondamentale è che gli spazi siano idonei, e qui manca proprio la base gestionale dell’organizzazione. Inoltre, non vi è l’utenza specializzata per una fiera di settore come questa. Sarebbe stato più giusto, come gli anni passati, organizzarlo al porticciolo turistico. Non comprendiamo la scelta di questa strategia logistica”.

Molti espositori, hanno affermato che l’anno prossimo non parteciperanno, se le condizioni saranno le medesime dell’edizione in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Snim, espositori insoddisfatti: "Il lungomare una location sbagliata"

BrindisiReport è in caricamento