Cronaca San Pancrazio Salentino

Viaggio in pullman con pistola e 100 cartucce

SAN PANCRAZIO SALENTINO – In viaggio da Torino a Manduria (Ta) con una Beretta calibro 7,65, con matricola abrasa e completa di caricatore con una sola cartuccia e un centinaio di proiettili di vario calibro.

SAN PANCRAZIO SALENTINO - In viaggio da Torino a Manduria (Ta) con una Beretta calibro 7,65, con matricola abrasa e completa di caricatore con una sola cartuccia e un centinaio di proiettili di vario calibro. I poliziotti, però, lo scoprono e lo arrestano. In manette nella serata di ieri ci è finito un 35enne di San Pancrazio Salentino, Antonio Miccoli. È accusato di detenzione abusiva di arma da fuoco.

Secondo alcune indiscrezioni sembrerebbe che la pistola doveva essere consegnata a una donna di San Donaci ma quest'aspetto, rivelato dall'arrestato durante l'interrogatorio, è tutto da accertare. Miccoli aveva viaggiato tutta la notte su un pullman di linea, dal capoluogo piemontese a Manduria, il viaggio si era concluso alle nove di ieri mattina in piazza Sant'Antonio.

I poliziotti della squadra mobile di Taranto, che tenevano sotto controllo il 35enne sanpancraziese già da qualche tempo, sono entrati in azione quando il viaggiatore è sceso dal pullman, sapevano che trasportava qualcosa di losco. Hanno agito insieme ai colleghi del commissariato di Manduria.

Antonio Miccoli stava per salire su un'auto occupata da due donne quando è stato braccato dai poliziotti. Aveva con se tre valigie. L'uomo è stato trasferito in caserma e perquisito. In uno dei bagagli è stata trovata l'arma e in un altro i proiettili. Le indagini ora sono tese a stabilire la destinazione di quell'arma e munizioni.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggio in pullman con pistola e 100 cartucce

BrindisiReport è in caricamento