rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

All'Asi ci riprovano, Vitali avverte

BRINDISI - Il Tar di Lecce annulla designazione e nomina di Marcello Rollo alla presidenza del Consorzio Asi, ma per lunedì 22 è stata convocata l'assemblea dei soci dell'ente per la rielezione del presidente e del consiglio di amministrazione. Insorge il deputato del Pdl Luigi Vitali, che questa volta non esclude anche azioni penali, dopo il ricorso ai giudici amministrativi.

BRINDISI - Il Tar di Lecce annulla designazione e nomina di Marcello Rollo alla presidenza del Consorzio Asi, ma per lunedì 22 è stata convocata l'assemblea dei soci dell'ente per la rielezione del presidente e del consiglio di amministrazione. Insorge il deputato del Pdl Luigi Vitali, che questa volta non esclude anche azioni penali, dopo il ricorso ai giudici amministrativi.

"Nonostante la crisi alla Provincia di Brindisi (Massimo Ferrarese si è dimesso, ndr) lunedì andrà in onda l'ennesimo atto di arroganza e prevaricazione", dichiara Vitali, che è anche socio dell'assemblea Asi in rappresentanza del Comune di Francavilla Fontana. "Un vero e proprio raggiro della sentenza del Tar di Lecce che aveva dichiarato la decadenza della designazione ed elezione di Rollo nel consiglio d'amministrazione e come presidente".

"Poiché il Consiglio di Stato non ha concesso la sospensiva per decreto, ecco l'escamotage ad iniziativa di chi non avrebbe titolo nemmeno a convocare l'assemblea. Questa volta, però la questione prederà anche un risvolto penale perché nessuno è al di sopra della legge", annuncia il parlamentare del centrodestra. Il Tar di Lecce ha azzerato la nomina di Rollo perchè frutto di una designazione da parte di Massimo Ferrarese giudicata immotivata.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'Asi ci riprovano, Vitali avverte

BrindisiReport è in caricamento