menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arneo, i sindaci alla ricerca di una soluzione del "problema"

Il Comune di Brindisi: "Molti cittadini vivono in zone urbanizzate e, dunque, non si comprende il valore di questo tributo"

BRINDISI - I primi cittadini del Brindisino cercano una soluzione al "problema" dell'Arneo. Ieri, 19 gennaio, si sono incontrati i sindaci della provincia di Brindisi per discutere delle problematiche relative ai tributi connessi con le attività del Consorzio Arneo. Anche quest’anno molti cittadini brindisini hanno ricevuto le cartelle relative al tributo Arneo per attività di bonifica e pulizia dei canali per l'irrigazione. Recita un comunicato del Comune di Brindisi: "Tale tributo pare più un vero e proprio balzello; infatti molti cittadini vivono in zone urbanizzate e, dunque, non si comprende il valore di questo tributo. Inoltre i sindaci ritengono che tale attività debba essere differentemente disciplinata con un'apposita legge regionale che possa evitare questo ulteriore tributo alle famiglie che sono già in forte difficoltà".

Per questo, nei prossimi giorni, i sindaci chiederanno un incontro con i cinque consiglieri regionali al fine di condividere con loro tali problematiche e cercare di individuare tutte le possibili soluzioni da portare in seno al consiglio regionale. IDal Comune di Brindisi concludono: "In questo modo s'intende anche rispondere alle giuste lamentale dei concittadini che ogni giorno si interfacciano con tutti i sindaci, ai quali oggi si assicura il massimo impegno a trovare una soluzione definitiva all'annosa questione".
 

Lo sportello dedicato Arneo dell'Adoc 

L’Adoc di Brindisi al fine di fornire un fattivo contributo per un’azione che possa garantire i contribuenti, è disponibile a mettere a disposizione di quelle tra le Istituzioni che lo ritenessero utile, le competenze, conoscenze, materiale documentale, e professionalità che in questi anni si
sono adoperate nella tutela, giudiziale e stragiudiziale, degli interessi dei contribuenti. Adoc Brindisi rammenta che ogni controllo sugli atti notificati può essere richiesto recandosi presso il proprio "sportello dedicato Arneo" che è attivo in presenza il martedì dalle 17 alle 19 ed il giovedì dalle 17 alle 18,30, previo appuntamento da fissarsi telefonicamente al 348.8042615 ovvero a mezzo mail all’indirizzo avvrossanapalladino@gmail.com.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola: il Tar sospende l'ordinanza regionale, si torna in aula

Attualità

Genitori e alunni contro la Dad: flashmob davanti alle scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Un Romeo a quattro zampe, Willy attende l'amata sotto al balcone

  • social

    Mesagne, bando "Honestas": proclamato il vincitore

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento