rotate-mobile
Scuola

"Morvillo Falcone", una giornata all'insegna del ricordo del professore Lorenzo Caiolo

Giovedì 27 aprile l'intitolazione dell'aula docenti dell'istituto in memoria del docente scomparso. Tanti contributi e ospiti sul tema della legalità

BRINDISI - Si terrà giovedì 27 aprile all’istituto Ipsss “Morvillo Falcone” di Brindisi una giornata all’insegna del ricordo del professore Lorenzo Caiolo, docente dell’istituto venuto a mancare cinque anni fa in un tragico incidente stradale. Questa giornata sarà l’occasione per inaugurare la nuova sala docenti, che sarà intitolata al professore scomparso e rappresenterà idealmente i suoi valori e le sue idee. L’istituto ospiterà una folta rappresentanza della Fondazione Lorenzo Caiolo, che ha garantito ampia collaborazione e un grande supporto nell’organizzazione dell’iniziativa.

Ci sarà inoltre un momento commemorativo offerto dalla dottoressa Silvia Di Dio, presidente della Fondazione Lorenzo Caiolo, la quale delineerà il profilo umano, lavorativo e politico-sociale del docente scomparso. Il ricordo del professore, inoltre, si snoderà attraverso testimonianze e riflessioni in merito a un tema tanto caro al docente quale quello della legalità. A tal proposito saranno presenti all’evento il dottor Antonino Fanara, sostituto procuratore nazionale antimafia; Angelo Corbo, agente di Polizia sopravvissuto alla strage di Capaci; Matilde Montinaro, sorella dell’agente scelto Antonio Montinaro, vittima della strage di Capaci. 

Considerata la rilevante tematica da affrontare, saranno altresì presenti la dotteressa Michela La Iacona, prefetto di Brindisi; il dottor Annino Gargano, questore di Brindisi; il dottor Antonio De Donno, procuratore di Brindisi; il dottor Cataldo Motta, ex procuratore di Lecce; la dottoressa Loredana Capone, presidente del Consiglio Regionale della Puglia; il dottor Riccardo Rossi, sindaco di Brindisi; la dottoressa Silvana Errico, sindaco di San Vito dei Normanni; il dottor Toni Matarrelli, presidente della Provincia e sindaco di Mesagne; la dottoressa Angela Tiziana Di Noia, dirigente Usp.

La giornata si pone come obiettivo quello non solo di ricordare e celebrare un docente da sempre attivo per la comunità scolastica e sociale, ma anche di essere un momento di riflessione e stimolo al ruolo fondamentale che ogni cittadino ha nella quotidiana lotta alla mafia e all’illegalità. Per questo motivo saranno presenti anche diversi istituti che daranno il loro contributo all’iniziativa, come ad esempio la performance del coro del liceo “Marzolla Leo Simone Durano” di Brindisi e un monologo sul tema offerto da uno studente dell’Iiss “ Leonardo Da Vinci” di Fasano e le esibizioni offerte dall’Ic Bozzano di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Morvillo Falcone", una giornata all'insegna del ricordo del professore Lorenzo Caiolo

BrindisiReport è in caricamento