rotate-mobile
Scuola

"Morvillo Falcone", inaugurata la sala docenti dedicata a Lorenzo Caiolo

Ex professore, vittima di un incidente stradale cinque anni fa, ha dedicato la sua vita alla formazione dei giovani e alla vita sociale e politica della sua città

BRINDISI - Ieri, 27 aprile, l’istituto Morvillo Falcone ha inaugurato l’aula docenti, intitolata a Lorenzo Caiolo, con una celebrazione coordinata dal giornalista Antonio Celeste e andata in onda in diretta sul canale Antenna Sud. L’aula è stata dedicata al docente dell’istituto Lorenzo Caiolo, vittima di un incidente stradale cinque anni fa, che ha dedicato la sua vita alla formazione dei giovani e alla vita sociale e politica del suo paese, tanto da essere definito “artigiano di pace”.

La giornata, organizzata insieme alla Fondazione Lorenzo Caiolo e agli istituti Ic di Bozzano, liceo “Marzolla-Leo-Simone-Durano” di Brindisi e Iiss “Leonardo Da Vinci” di Fasano, è stata un omaggio al professore del Morvillo Falcone Lorenzo Caiolo e ai suoi ideali di solidarietà e legalità.

Lorenzo Caiolo

Per tal motivo sono state preziose le testimonianze di Antonino Fanara, sostituto procuratore nazionale antimafia; Angelo Corbo, agente di Polizia sopravvissuto alla strage di Capaci e di Matilde Montinaro, sorella dell’agente scelto Antonio Montinaro, vittima della strage di Capaci. 

Presenti inoltre anche diverse autorità quali Antonella Barozzi, viceprefetto aggiunto di Brindisi; Rita Sverdigliozzi, vice questore e direttore della Squadra Mobile di Brindisi; Antonio De Donno, procuratore della Repubblica; Cataldo Motta, già procuratore della Repubblica a Lecce e capo della Dda; Loredana Capone, presidente del Consiglio regionale della Puglia; Riccardo Rossi, sindaco di Brindisi; Silvana Errico, sindaco di San Vito Dei Normanni e Angela Tiziana Di Noia, dirigente Usp. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Morvillo Falcone", inaugurata la sala docenti dedicata a Lorenzo Caiolo

BrindisiReport è in caricamento