rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Speciale Ostuni

In fiamme gli scarti ammassati nello scantinato: panico in una palazzina del centro

OSTUNI - Fuoco nello scantinato, fumo nella palazzina. Tanta paura, ma nessun ferito. Un violento incendio, divampato all’interno di un locale sotterraneo, ha causato danni e panico attorno alle 10.30 in una palazzina sita in via Continelli, alle spalle della centralissima Viale Pola. Le fiamme, di matrice accidentale, in pochi minuti hanno avvolto i vani dell’abitazione adibiti a sgabuzzini, minacciando gli appartamenti e rappresentando un serio pericolo per la stabilità stessa dell’intero edificio, dove risiedono diverse famiglie e dove sono collocati alcuni studi professionali, nonché, al piano terra, gli uffici del Banco di Napoli/San Paolo e la boutique “Vertice”.

OSTUNI - Fuoco nello scantinato, fumo nella palazzina. Tanta paura, ma nessun ferito. Un violento incendio, divampato all?interno di un locale sotterraneo, ha causato danni e panico attorno alle 10.30 in una palazzina sita  in via Continelli, alle spalle della centralissima Viale Pola. Le fiamme, di matrice accidentale, in pochi minuti hanno avvolto i vani dell?abitazione adibiti a sgabuzzini, minacciando gli appartamenti e rappresentando un serio pericolo per la stabilità stessa dell?intero edificio, dove risiedono diverse famiglie e dove sono collocati alcuni studi professionali, nonché, al piano terra, gli uffici del Banco di Napoli/San Paolo e la boutique ?Vertice?.

Il tempestivo intervento di una squadra dei vigili del fuoco del Distaccamento di Ostuni, ha scongiurato il peggio. A fiamme domate, sono gli stessi condomini a raccontare: ?Non potevamo scendere per strada, la tromba delle scale era avvolta dal fumo. Per fortuna l?incendio è stato spento subito, grazie anche al fatto che i pompieri sono giunti in tre minuti dopo aver ricevuto la richiesta di soccorso?.

Quando sul posto sono accorsi i pompieri, la prima operazione effettuata è stata quella di interrompere l?erogazione della corrente elettrica e del gas metano (chiudendo ogni collegamento tra le tubature della palazzina e la condotta cittadina). I fatti: le prime fiamme all?interno dell?abitazione si sarebbero sviluppate attorno alle 10.30.

A dare l?allarme alcuni residenti, accortisi del fumo denso che fuoriusciva dal sotterraneo del palazzo. Sul posto, insieme ai vigili urbani, ai militari della vicina Compagnia dei carabinieri e agli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza della Città bianca, è giunta una squadra di pompieri. Attimi di terrore quelli vissuti dai condomini.

Contenuto, alla fine, il bilancio dei danni. A fornire una prima ricostruzione di quanto accaduto sono gli stessi vigili del fuoco. A scatenare fumo e fiamme, a quanto sembra, potrebbe essere stato un mozzicone di sigaretta finito su un cumulo di materiale di scarto in vetroresina. Un paio di scantinati dell?appartamento hanno subito danni. Nessun problema, invece, per la stabilità dell?edificio, che dopo gli accertamenti da parte dei tecnici del Comune è stato nuovamente dichiarato agibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fiamme gli scarti ammassati nello scantinato: panico in una palazzina del centro

BrindisiReport è in caricamento