Basket

Supercoppa Lba: Nick Perkins trascina la Happy Casa in semifinale

La New Basket si impone con merito (76-66) sul Banco di Sardegna Sassari. Il centro americano immarcabile. Redivo (10 punti), la rivelazione. Lunedì in campo per le semifinali contro Milano

BRINDISI – La Happy Casa Brindisi stacca il ticket per le semifinali di Supercoppa Lba Discovery +. Lo fa con una vittoria convincente (76-66) contro il Banco di Sardegna Sassari, sul parquet della Unipol Arena di Bologna, sede della manifestazione. Coach Vitucci ha ritrovato il solito Nick Perkins, autore di una doppia doppia (21 punti e 10 rimbalzi), come al solito immarcabile nel pitturato. Il centro americano ha trascinato una New Basket in cui ha brillato anche la rivelazione Redivo. Il giocatore argentino, con la “garra” tipica dei sudamericani, si è calato nella partita con grande personalità, piazzando 10 punti (2/6 da due, 2/5 da tre) pesanti come macigni nell’economia del match.

La Stella del Sud si è imposta con merito. Approdati ai quarti dopo aver primeggiato nel gironcino a tre con Cremona e Varese (accesso diretto alla fase eliminatoria, invece, per Brindisi, in virtù del secondo posto con cui ha chiuso la regular season 2020-21), gli uomini allenati da Demis Cavina sono stati quasi sempre all’inseguimento. La New Basket, trascinata fin dalle prime battute da Perkins, ha tentato un primo allungo al 12’, conquistando un vantaggio di 9 lunghezze (23-14). Il Banco, fino a quel momento stoppato dall’ottima difesa brindisina, ha trovato buone trame offensive a partire dalla seconda metà del secondo periodo, limitando il passivo sul – 4 (29-25). Ma nel finale di tempo, con un nuovo guizzo, Brindisi torna sul + 9 (34-25).

Il terzo parziale è stato quello più complicato per la New Basket, che ha abbassato l’intensità difensiva, spianando la strada al sorpasso di Sassari. Gli isolani, sull’onda delle triple di Bendzius e Logan, al 27 ‘ sono per la prima volta davanti (45-48). Si tratta però di un fuoco di paglia. Dopo la sbandata, la Happy Casa stringe nuovamente le maglie difensive e ritrova lucidità in attacco, con un Gaspardo che fa sempre la sua parte, nei momenti delicati (11 punti per il lungo). Alla fine del terzo periodo, Brindisi è avanti di 4 (52-48).

L’ultima frazione è totalmente appannaggio della Happy Casa. Merito soprattutto di un sorprendente Redivo, che al 35’ trascina i suoi sul + 11 (63-52). Un minuto dopo, Zanelli regala il massimo vantaggio del + 12 (66-54). L’esito della partita è ormai segnato. A meno di due minuti dalla fine il banco accorcia sul – 6 (70-64), ma la pronta reazione della Happy Casa spegne il tentativo di rimonta. E a 34 secondi dalla fine Josh Perkins suggella la vittoria con una prodezza da tre: una delle top giocate della contesa. Il play americano ha orchestrato le manovre brindisine, ma non lo si è visto praticamente mai al tiro (5 punti per lui, con un 1/2 da tre e nessuna conclusione da due). Per quanto riguarda le altre new entry, buone indicazioni sono arrivate da Chappell (8 punti), candidato a un ruolo da leader, e Adrian (5 punti). Capitan Zanelli (6 punti) e Visconti (7), nei momenti caldi, hanno risposto presente. Al suo primo impegno ufficiale, insomma, la Happy Casa ha dato segnali più che incoraggianti.

Brindisi tornerà nuovamente in campo lune prossimo (20 settembre), per le semifinali, contro l’Armani Exchange Milano, che ha liquidato con un perentorio 108-60 la NutriBullet Treviso. La giornata si chiuderà alle ore 21, con la palla a due di Virtus Segafredo Bologna - Bertram Derthona Tortona. Aveva già staccato il pass per la semifinale la Umana Reyer Venezia, che si è imposta contro il Prosciutto Carpegna Pesaro (51-83) nel primo match della giornata. 
 

Articolo aggiornato alle ore 22 (semifinale contro Milano)
 

IL TABELLINO

HAPPY CASA BRINDISI-BANCO DI SARDEGNA SASSARI: 76-66 (18-14, 34-25, 52-48, 76-66)

HAPPY CASA BRINDISI: Carter (1 r.), Adrian 5 (2/5, 0/3, 6 r.),  J. Perkins 5 (1/2 da 3, 2 r.),  Zanelli 6 (1/2, 1/2, 3 r.), Visconti 7 (2/6 da 3, 2 r.), Gaspardo 11 (5/8, 0/1, 4 r.), Ulaneo ne, Redivo 10 (2/6, 2/5, 2 r.), Chappell 8 (4/5, 0/4, 5 r.), Udom 3 (1/1, 1 r.), N.Perkins 5 (9/13, 0/1, 10 r.), Guido. All.: Vitucci.
BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Logan 16 (2/6, 2/6, 3 r.), Clemmons 12 (5/7, 0/3, 1 r.), Devecchi, Treier (3 r.), Burnell 12 (3/8, 1/3, 6 r.), Bendzius 16 (3/3, 3/6, 6 r.), Mekowulu 7 (2/4, 4 r.), Gentile (0/2, 0/2, 1 r.), Battle 2 (1/1, 0/3, 2 r.), Sanna, Chessa ne, Gandini. All.: Cavina.

NOTE - Tiri liberi: Brindisi 10/17, Sassari 15/23. Perc. tiro: Brindisi 30/64 (6/24 da tre, ro 30, rd 10), Sassari 22/54 (6/23 da tre, ro 27, rd 7). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supercoppa Lba: Nick Perkins trascina la Happy Casa in semifinale

BrindisiReport è in caricamento