"A cena con il pescatore": parte il secondo ciclo di appuntamenti

Mercoledì 12 febbraio, presso il ristorante “Schiuma, birreria di mare” a Brindisi, riparte l'iniziativa promossa dal Gal Altosalento

BRINDISI - Mercoledì 12 febbraio presso il ristorante “Schiuma, birreria di mare” a Brindisi prende avvio il secondo ciclo di appuntamenti gastronomici “A cena con il pescatore”, promosso dal Gal Alto Salento 2020 con il Progetto il “Mare che vorrei”.

cee85cd0-a742-4bc1-aa8c-396758d1eeac-2

Una cena a base di pescato fresco messo a disposizione da pescatori che praticano piccola pesca costiera lungo il litorale dell’Alto Salento. Il menù della serata prederà vita dal confronto tra chefs, pescatori, nutrizionisti e biologi marini coinvolti dal progetto. I veri protagonisti della serata sono i pescatori con i loro racconti appassionati legati al mare, ai metodi di pesca sostenibile e alla stagionalità delle specie ittiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Brindisi: al Perrino impiantato nuovo neurostimolatore in paziente affetto da Parkinson

Torna su
BrindisiReport è in caricamento