menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Corte d'Appello di lecce. Sotto, una delle persone indagate che marcava i cartellini degli altri dipendenti

La Corte d'Appello di lecce. Sotto, una delle persone indagate che marcava i cartellini degli altri dipendenti

Assenteisti all’Asl, rischio prescrizione: Appello anticipato

Il presidente della Corte, Vincenzo Scardia: "Udienza il 12 dicembre e non più il 3 febbraio". Parte delle condotte contestate a 36 imputati potrebbe essere estinta

BRINDISI – Rischio prescrizione per le condotte contestate dalla Procura di Brindisi a medici, infermieri e fisioterapisti condannati dal Tribunale per truffa aggravata ai danni della Asl e per falso, dopo l’inchiesta sugli assenteisti negli ambulatori di via Dalmazia: per questo l’Appello è stato anticipato al 12 dicembre prossimo, dopo l’iniziale rinvio al 3 febbraio 2017 per incompatibilità del giudice relatore Eva Toscani che firmò l’ordinanza di arresto nel 2010.

La trattazione del processo di secondo grado “va necessariamente anticipata” stando a quanto evidenziato dal presidente della sezione unica della Corte d’Appello di Lecce, Vincenzo Scardia, il quale nella giornata di ieri, 28 novembre, ha disposto di accorciare i tempi per evitare di incappare nella concreta ipotesi di estinzione del reato di fronte alla prescrizione essendo  questa imminente “almeno per parte delle condotte” oggetto dei capi di imputazione.

1506394_20160125_assenteisti_asl_brindisi-2

Il 3 febbraio, stando ai conteggi, poteva rivelarsi data non utile alla discussione dell’appello nel quale sono imputati in 36: Marisa Barnaba, Maddalena Turi, Isa Capriglia, Vincenza Buonfrate, Vito Capone, Michele Ciciriello, Carmela Corvetto, Biagio De Leonardis, Umberto De Vincentis, Annarita Greco, Cosimo Guadalupi, Domenico Guarino, Liliana Leone, Vincenza Macchitella, Maria Lucia Moccia, Maria Gabriella Mongelli, Maria Palazzo, Patrizia Palma, Antonio Pantaleo, Mario Poli, Luigi Ruggiero, Maria Schina, Luigina Stefani, Antonella Trapani,  Loredana Comunale, Lucia Padula, Antonella Cavallo, Teodoro D Castro, Michele Campanelli, Graziella Ribezzi, Antonia Saponaro, Carmelo Panna, Eupremio Cozzoli, Maria D’Amico, Maria Costantina Putignano, Antonio Carmelo Vitale.

Oggi la notifica agli avvocati difensori: Massimiliano Nimis, Giuseppe Lanzalone, Ladislao Massari, Simona Ermanno, Domenico Tanzarella, Gianfranco Castrignanò, Vito Cellie, Mauro Masiello, Massimo Manfreda, Lorenzo Durano, Angela De Cristofaro, Vincenzo Farina, Karin Pantaleo, Orazio  Vesco, Gianluca Palazzo, Roberto Cavalera, Alfonso Tatarano, Carlo Tatarano, Giuseppe Martino, Donato Musa, Gianpiero Iaia, Gianvito Lillo, Vita Lofino, Leonardo Convertini, Paolantonio D’Amico, Francesco Paolo Sisto, Angelo Anglani, Francesco Musci, Alessandro Caiulo, Cinzia Cavallo, Mario Maci, Giancarlo Camassa, Raffaele Missere, Roberta De Castro, Mariano Fiore, Fabio Cardanobile, Carmela Roma, Antonio Maurino, Daniela Faggiano, Mirella Ramundo, Giampaola Gambino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento