rotate-mobile
Cronaca Torchiarolo

Danneggiata pensilina Stp, Polizia locale a lavoro per cercare i responsabili

E' accaduto a Torre San Gennaro. Acquisiti alcuni video che hanno immortalato la scena. Si cerca anche la collaborazione dei cittadini

TORRE SAN GENNARO - La stagione a Torre San Gennaro, marina di competenza del Comune di Torchiarolo, si conclude all’insegna degli atti vandalici. L’ultimo risale poche ore fa: tra la mezzanotte e le 3 di oggi, lunedì 29 agosto, è stata danneggiata la pensilina del punto di fermata della Stp, Servizio di trasporto pubblico, sito in via Sanremo. Poco prima, invece, è stata divelta parte della staccionata della ex via Delle Dune oggi viale alberato che collega Torre San Gennaro a Lido Presepe. 

staccionata danenggiata torre san gennaro-2

Per quanto riguarda la pensilina, la Polizia locale, diretta dal comandante Lorenzo Renna, ha acquisito alcuni fotogrammi di un video che ha immortalato la scena ed è alla ricerca dei responsabili ma in una nota pubblicata sulla pagina Facebook cerca anche la collaborazione di qualche testimone. 

“Danneggiata  una pensilina della fermata dell'autobus su via Sanremo nella marina di Torre San Gennaro. Acquisito un video e sono  in corso attività di indagini al fine di identificare gli autori del grave gesto. Chiunque potesse dare ulteriori informazioni in merito può inviare una mail a comandante.polizialocale@comune.torchiarolo.br.it  (garantita la riservatezza e l’anonimato). Fatti accaduti tra le 00.00 e le 00.30 di oggi 29 agosto 2022”. Va precisato che l’installazione delle pensiline è a carico della Società che si occupa del trasporto pubblico e ognuna ha un costo che supera i mille euro. 

pensilina bus danneggiata torre san gennaro3-2

Nei prossimi giorni nelle marine verranno installate le telecamere di sicurezza che sorveglieranno le piazze ma senza la collaborazione degli stessi cittadini nessun intervento potrà mai essere risolutivo contro gli atti di vandalismo. Serve senso civico ma anche comunicazione tra le amministrazioni e le comunità e fiducia nelle istituzioni.

pensilina bus danneggiata torre san gennaro-2

Come è noto gli atti vandalici nelle marine sono continui e chi ne paga le conseguenze saranno sempre i cittadini stessi, tutti anche coloro che rispettano i beni pubblici. I costi per riparazioni, sostituzioni, installazioni di qualunque genere di servizio, inevitabilmente ricadono sulle tasche dei contribuenti. Serve certamente controllo, le telecamere possono rappresentare una soluzione, ma serve soprattutto rispetto per il territorio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiata pensilina Stp, Polizia locale a lavoro per cercare i responsabili

BrindisiReport è in caricamento