Cronaca

Flash/ Ladri di rame, inseguimento e sequestro

BRINDISI - Caccia ai ladri di rame da parte della polizia a Brindisi, coronata da un altro successo. In Corte Ticino, al Villaggio S.Pietro 2, il personale della Sezione volanti della questura stamani ha localizzato un deposito di cavi elettrici rubati, e in parte già sguainati per ricavarne il prezioso metallo.

BRINDISI - Caccia ai ladri di rame da parte della polizia a Brindisi, coronata da un altro successo. In Corte Ticino, al Villaggio S.Pietro 2, il personale della Sezione volanti della questura stamani ha localizzato un deposito di cavi elettrici rubati, e in parte già sguainati per ricavarne il prezioso metallo che ha ormai a livello internazionale un mercato parallelo a quello legale. Nel corso dell'operazione di servizio, un equipaggio della stessa Sezione volanti ha sostenuto un difficile inseguimento.

Nel deposito ricavato in un androne accanto ai box di un condominio popolare, gli agenti hanno rinvenuto cavi e attrezzature per i furti nei campi fotovoltaici, nelle cabine elettriche, nelle aziende agricole e lungo le linee elettriche e telefoniche, tutto posto sotto sequestro. Da quanto si è appreso sino a questo momento, la polizia ha già individuato la persona cui il deposito è riconducibile. Le indagini sono tutt'ora in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flash/ Ladri di rame, inseguimento e sequestro

BrindisiReport è in caricamento