Fuori pericolo la donna ferita

BRINDISI – Venti giorni di prognosi per una ferita al fianco sinistro che non ha leso organi vitali. E’ fuori pericolo Desdemona Pazienza, la 54enne disabile che il fratello Francesco, 61anni, ha tentato di uccidere martedì all’alba di ieri nella sua abitazione, togliendosi poi la vita con un colpo al cuore sparato dalla sua 357 magnum, regolarmente detenuta.

L'imbocco di Corte Tortorella

BRINDISI – Venti giorni di prognosi per una ferita al fianco sinistro che non ha leso organi vitali. E’ fuori pericolo Desdemona Pazienza, la 54enne disabile che il fratello Francesco, 61anni, ha tentato di uccidere martedì all’alba di ieri nella sua abitazione, togliendosi poi la vita con un colpo al cuore sparato dalla sua 357 magnum, regolarmente detenuta.

L’indagine condotta, dal vice questore aggiunto Alberto D'Alessandro con la regia del pm Marco D’Agostino, è chiusa visti i chiari contorni della vicenda che non lascerebbero spazio a diverse interpretazioni. Francesco Pazienza, che da anni accudiva la donna, provato da questa situazione e da quella della sorella, ha deciso di liberare definitivamente se stesso e la donna da tale condizione, ed è stata subito tragedia, in quell’abitazione al civico 3 di vico Tortorella, in pieno centro storico, intorno alle 5.30 del mattino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

  • Coronavirus, alto il numero dei decessi in Puglia: sono 52

Torna su
BrindisiReport è in caricamento