Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

Il 37enne Cosimo Di Lauro, al Nord per lavoro, è la vittima di un terribile incidente avvenuto sull'A22, causato dallo scoppio di una gomma

VERONA – Era in Veneto per lavoro, ma ha perso la vita sull’autostrada A22, in provincia di Verona. Il brindisino Cosimo Di Lauro, di 37 anni, è la vittima di un terribile incidente avvenuto nel primo pomeriggio di ieri (lunedì 6 luglio) tra l’allacciamento con l’A4 e il casello di Nogarole Rocca, direzione sud. Di Lauro era a bordo del furgone Iveco di una ditta. Il mezzo, per cause da accertare, ha sbattuto contro il guard rail. 

Incicente mortale Cosimo Di Lauro 2-2

A seguito del violento impatto, il 37enne è stato sbalzato sull'asfalto ed è morto sul colpo. Il corpo privo di vita giaceva a pochi metri dal mezzo, ribaltato sulla fiancata lato guidatore. Tutto intorno, nel raggio di una decina di metri, la carreggiata era disseminata di secchi di vernice, scatoloni e utensili da lavoro fuoriusciti dal veicolo ammaccato.

Incicente mortale Cosimo Di Lauro 4-2

Il personale del 118, giunto con automedica e ambulanza, non ha potuto far altro che constatare il decesso del 37enne e soccorrere altri due feriti che viaggiavano insieme a lui, trasportati in codice giallo presso l’ospedale di Verona. 

Di Lauro, libero professionista, lavorava come imbianchino insieme alle due persone presenti sul furgone, che è di proprietà di una ditta in provincia di Mantova con la quale collaboravano. Verosimilmente i tre stavano facendo ritorno a casa, quando intorno alle 15.50, tra l'allacciamento con l'A4 e il casello di Nogarole Rocca, all'altezza del km 235.300 in direzione Modena, sulla base di quanto appiurato dalla Polizia Stradale, una delle due gomme posteriori è scoppiata, seguita dall'altra, impedendo al conducente di controllare il furgone. L'Iveco a quel punto avrebbe compiuto alcune evoluzioni, prima di ribaltarsi definitivamente sul fianco sinistro: nell'occasione il 37enne alla guida aveva il finestrino aperto, dal quale sarebbe stato in parte sbalzato fuori in quei concitati momenti, finendo schiacciato dallo stesso mezzo. 

Una decina di persone si sarebbero fermate a soccorrere i tre, ma quando sono riusciti a rialzare il mezzo per sfilare il corpo di Di Lauro era oramai troppo tardi. La salma del 37enne si trova adesso nel reparto di Medicina legale, a disposizione della Procura. 

Articolo aggiornato alle ore 13.02 del 7 luglio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro sulla provinciale: muore un bambino di 16 mesi

  • Scontro fra auto e scooter sulla provinciale: muore il motociclista

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: 33 casi in Puglia, 4 nel Brindisino

  • Nuova ordinanza regionale: obbligo di mascherina anche in spazi all'aperto

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Marito aggredito con l'acido: la moglie non parla davanti al giudice

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento