rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca

Pessima igiene, escrementi di topi tra gli scaffali: ristorante chiuso e 4mila euro di multa

Il procedimento ha riguardato un'attività del Brindisino oggetto dei controlli del Nas. L'esercizio, inoltre, disponeva di un deposito alimentare senza le opportune autorizzazioni

BRINDISI - Il locale versava in condizioni igieniche e strutturali assolutamente inadeguate tanto che - in seguito alle ispezioni - i carabinieri del Nas di Taranto hanno accertato la presenza di escrementi di topi tra gli scaffali. Ma non solo: sono stare rilevate attrezzature in precarie condizioni di pulizia, locali bisognosi di interventi di manutenzione straordinaria, nonché la mancata attuazione delle procedure di autocontrollo Haccp (un insieme di azioni mirate a garantire la salubrità degli alimenti, basate sulla prevenzione anziché l'analisi del prodotto finito).

È stata riscontrata, inoltre, l’attivazione di un deposito alimenti in assenza delle necessarie autorizzazioni e dei requisiti minimi d’igiene. A seguito di tutti questi rilievi è stato chiuso un noto ristorante ubicato nel centro storico di un Comune della provincia di Brindisi (il luogo esatto non è stato volutamente diffuso dai carabinieri).

Le irregolarità accertate hanno reso necessario l’intervento sul posto del personale del dipartimento di prevenzione dell’Asl Brindisi che ha quindi disposto la sospensione immediata del ristorante e del deposito alimentare, fino al ripristino delle condizioni d’igiene necessarie per lo svolgimento dell’attività di ristorazione. Al titolare sono state contestate violazioni pecuniarie per 4mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pessima igiene, escrementi di topi tra gli scaffali: ristorante chiuso e 4mila euro di multa

BrindisiReport è in caricamento