Con reddito di cittadinanza allestisce bar abusivo: sanzione da 5mila euro

Un 49enne aveva trasformato un garage in attività di vendita di bevande e alimenti. Il locale è stato sequestrato

ERCHIE - I carabinieri della della stazione di Erchie, al termine di attività ispettive per il contenimento del diffondersi del virus da Covid-19, hanno contestato una violazione amministrativa a un 49enne del luogo perchè aveva avviato un'attività di somministrazione bevande e alimenti senza autorizzazione. 

Un vero e proprio bar "fai da te" con tanto di macchinetta per il caffè, cornetti, patatine, tavolini e sedie, era stato allestito all'interno di un garage. Dagli accertamenti è emerso che l'uomo era anche destinatario di reddito di cittadinanza. 

A conclusione degli accertamenti, il locale, gli alimenti e le bevande rinvenuti, nonché il materiale destinato all’attività, sono stati sottoposti a sequestro cautelare amministrativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento