Cronaca Fasano

"Bagnante in difficoltà": ancora nessuna denuncia di scomparsa, ricerche sospese

Intorno alle ore 12 di oggi (23 agosto) la segnalazione di un cittadino che ha fatto scattare le ricerche di una persona presumibilmente in balia delle onde, nella zona di Torre Canne

TORRE CANNE (FASANO) – I mezzi della Guardia costiera della Capitaneria di porto di Brindisi sono stati impegnati quasi fino alle 21.30 nelle ricerche, al momento sospese, del presunto bagnante scomparso nello specchio d’acqua antistante al litorale a sud di Fasano. Finora non sono arrivate denunce di scomparsa alle autorità. L’allarme è scattato intorno alle ore 12, quando un bagnante ha segnalato la presenza di una persona in balia delle onde, di cui poi si è persa traccia.

Video: le immagini dall'elicottero dei vigili del fuoco

Le ricerche si sono concentrate inizialmente tra “Fiume grande" e Posto di Tavernese. Sono intervenuti il personale dell’ufficio territoriale marittimo di Savelletri della Capitaneria di Porto, una motovedetta della Guardia Costiera di Monopoli, un elicottero dell’Aeronautica militare che si è poi avvicendato con un un elicottero dei Vigili del fuoco, unitamente a una squadra del distaccamento di Ostuni. Anche un gommone della sezione nautica e i sommozzatori dei vigili del fuoco, coordinati dal mezzo Ucl a terra. Alcune imbarcazioni private hanno dato un contributo.

Ricerche scomparso Torre Canne 2

In assenza di denunce di scomparsa, non si può escludere l’ipotesi di un falso allarme o che il presunto bagnante in difficoltà sia riuscito a rientrare da solo. Le ricerche ripartiranno all'alba di domani, a meno che nel frattempo non arrivino notizie sul presunto scomparso. 

Aggiornato alle ore 21.42 (ricerche sospese)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bagnante in difficoltà": ancora nessuna denuncia di scomparsa, ricerche sospese
BrindisiReport è in caricamento