rotate-mobile
Cronaca

Ritrovato il Tanax: rientra l’allarme

BRINDISI – E' stato ritrovato intatto, all'interno di un borsone, abbandonato sempre all'interno di un'area dell'ex ospedale Di Summa, il Tanax, il farmaco letale rubato al servizio veterinario della Asl di Brindisi tra il 24 e il 25 luglio scorso.

BRINDISI - E' stato ritrovato intatto, all'interno di un borsone, abbandonato sempre all'interno di un'area dell'ex ospedale Di Summa, il Tanax, il farmaco letale rubato al servizio veterinario della Asl di Brindisi tra il 24 e il 25 luglio scorso.

Rientra l'allarme lanciato immediatamente dopo la denuncia presentata alla questura dal dirigente veterinario Donato Sole. Il Tanax viene utilizzato per sopprimere gli animali con gravi sofferenze o ammalati terminali.

Il flacone ancora intatto è stato ritrovato all'interno di un borsone, in maniera casuale da uno degli stessi medici veterinari della Asl, che ha avvisato la polizia.

Subito dopo il colpo, gli agenti della sezione volanti, avevano individuato alcuni pregiudicati (M.M. e E. D. T.) ritenuti i possibili autori, poiché le immediate perquisizioni in casa avevano consentito il ritrovamento di altro materiale per uso medico rubato (siringhe monouso, nastri chirurgici, confezioni di guanti, garze, bisturi, fasce adesive ed alcuni medicinali) per questo motivo i due erano stati indagati per il reato di ricettazione in concorso.

Secondo gli investigatori il rinvenimento di parte dei medicinali è sicuramente il frutto della pressione esercitata sui pregiudicati indiziati del reato che, con ogni probabilità, vistisi ormai braccati, hanno preferito disfarsi della "scomoda refurtiva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato il Tanax: rientra l’allarme

BrindisiReport è in caricamento