San Vito dei Normanni. Carabiniere fuori servizio blocca corsa clandestina, due giovani denunciati

Entrambi i 21enni percorrevano, domenica 24 maggio, a forte velocità la San Vito-Carovigno effettuando sorpassi pericolosi

SAN VITO DEI NORMANNI - I carabinieri dell'aliquota radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni hanno fermato e denunciato due giovani, entrambi del luogo, operai ed incensurati, di 21 anni, che domenica 24 maggio, poco prima di mezzanotte, si sono resi protagonisti di una gara automobilistica clandestina tra San Vito e Carovigno. 

In particolare, i due erano a bordo, rispettivamente, di una Alfa Romeo 156 e una Alfa Romeo Giulietta e, a forte velocità, stavano sorpassando atri automobilisti, mettendoli in pericolo. La scena è stata notata da un carabiniere fuori servizio che ha bloccato i due giovani. Sul posto è intervenuta l'aliquota radiomobile che ha ritirato la patente ai 21enni, deunciandoli in stato di libertà. Le autovetture non sono state sequestrate poichè intestate a terzi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • Si accascia in spiaggia e muore, tragica domenica per un anziano francavillese

  • “Ego”: Jasmine Carrisi debutta come cantante

  • Alle rapine con la mamma: colpi ai distributori, quattro arresti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento