menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tartaruga finisce nelle vasche di raffreddamento del Petrolchimico

Nuovo intervento di vigili del fuoco e sommozzatori nel polo Petrolchimico di Brindisi, catturata è stata liberata in mare aperto 

BRINDISI – Nuovo intervento di vigili del fuoco e sommozzatori nel polo Petrolchimico di Brindisi: come già accaduto l’11 dicembre scorso una tartaruga è rimasta intrappolata nelle vasche di raffreddamento. Lunedì scorso erano due. I sommozzatori, giunti da Bari, hanno preso la testuggine, bloccata anche a causa dell’impianto di aspirazione che ha reso difficile il ritorno in mare aperto e l’hanno liberata in località Pedagne. Con ogni probabilità è finita nelle vasche dell’impianto industriale mentre inseguiva alcuni pesci. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento