Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Centro Storico / Vicolo Amena

Tentato furto nella sede dell'associazione invalidi: ladro maldestro si ferisce

E' stato colpito da un pezzo di marmo un malfattore che sabato scorso ha tentato di introdursi nella sede dell'Anmil

BRINDISI – Ha riportato delle ferite un ladro (maldestro) che il pomeriggio di sabato (30 dicembre) ha tentato di svaligiare la sede dell’associazione Anmil (Associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro) che si trova in vicolo Amena, stradina che collega corso Garibaldi a via Filomeno Consiglio, nel centro di Brindisi.

Un ignoto malfattore, nel tentativo di rimuovere la cerniera della porta di ingresso del locale in cui si trova l’associazione, al primo piano di una palazzina, è stato colpito da un pezzo di marmo staccatosi dalla cornice. Tracce di sangue sono state ritrovate sul pianerottolo. Segni di effrazione sono stati riscontrati anche sulla porta degli uffici di un’azienda attiva nel settore dei carburanti, situata sullo stesso pianerottolo.

Il ladro è stato alquanto incauto, se si considera che un professionista che stava lavorando nel suo studio situato al secondo piano, allarmato dai rumori provenienti dal piano inferiore, ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto, per i rilievi del caso, si sono recati i carabinieri.

Il presidente dell’Anmil di Brindisi stamani si è recato in caserma per sporgere denuncia. All’interno della sede non si trovavano che un computer e una stampante. Anche se fosse riuscito a scardinare la porta, l’impacciato topo d’appartamento avrebbe racimolato un bottino a dir poco misero. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato furto nella sede dell'associazione invalidi: ladro maldestro si ferisce
BrindisiReport è in caricamento