rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Politica

Anci/ Schifani dà forfait

BRINDISI – Trattenuto a Roma per sopraggiunti impegni, il presidente del Senato, Renato Shifani, non potrà presenziare nel pomeriggio all’apertura dei lavori dell' Assemblea congressuale dell'Anci, che oggi eleggerà a Brindisi il nuovo presidente dell'Associazione. E c’è incertezza anche sulla presenza del ministro Raffaele Fitto. Salvo ulteriori sorprese, a dare il benvenuto ai sindaci, al fianco delle autorità locali e di Luigi Perrone (presidente Anci Puglia), ci sarà il governatore della Regione Puglia, Nichi Vendola.

BRINDISI ? Trattenuto a Roma per sopraggiunti impegni, il presidente del Senato, Renato Shifani, non potrà presenziare nel pomeriggio all?apertura dei lavori dell' Assemblea congressuale dell'Anci, che oggi eleggerà a Brindisi il nuovo presidente dell'Associazione. E c?è incertezza anche sulla presenza del ministro Raffaele Fitto. Salvo ulteriori sorprese, a dare il benvenuto ai sindaci, al fianco delle autorità locali e di Luigi Perrone (presidente Anci Puglia),  ci sarà il governatore della Regione Puglia, Nichi Vendola.

La corsa alla presidenza, intanto, sarà uno sprint. Non c'è ancora l'accordo, infatti, sul candidato unico, che prenderà il posto lasciato al termine del mandato dall'ex sindaco di Torino, Sergio Chiamparino.

Si profila un testa a testa tutto interno al Pd. In corsa restano, infatti, due papabili su tutti: il primo cittadino di Reggio Emilia Graziano Delrio e quello di Bari Michele Emiliano. Appare inevitabile a questo punto lo scontro frontale: solo la conta  potrà sciogliere il nodo. Alle 14 è previsto l'insediamento dell'Ufficio di presidenza della XXVIII Assemblea annuale dell?Anci. Teatro dell?evento gli ex capannoni della Montecatini a Sant?Apollinare, da oggi e sino all?8 ottobre.  Saranno 755 i delegati chiamati ad eleggere il nuovo presidente.

Se la quadratura non verrà trovata prima del voto, il rischio è quello di andare direttamente alla sfida senza rete. D'altra parte lo stallo nelle trattative per la leadership dell'associazione dei sindaci, va avanti da settimane. Delrio, già vicepresidente dell'Anci e delegato alla Finanza Locale, è da ormai diversi mesi responsabile dell'Associazione per i rapporti con il governo.

Sono in molti i sindaci a sostenerlo guardando così, a quanto si apprende, a una soluzione di continuità all'interno dell'associazione. In casa Pd, invece, si punterebbe su Emiliano, sindaco di Bari. Negli ultimi giorni i contatti sono proseguiti e la trattativa è andata avanti anche oggi, ma il tempo è ormai agli sgoccioli e la fumata bianca non è ancora arrivata.

Gli amministratori che sostengono Emiliano guardano al sindaco di Bari come l?occasione per attribuire la leadership, dopo tanto tempo, a una città del Sud. Con la candidatura di Delrio invece prevarrebbe la via della continuità: già delegato alla Finanza Locale dell?Anci, è da ormai diversi mesi responsabile dell?Associazione per i rapporti con il Governo.

Il nuovo presidente si troverà a guidare l?Anci in un momento delicato: i sindaci sono alle prese con decisivo braccio di ferro con il Governo centrale per ottenere, insieme a Regioni e Province, una riduzione dei tagli previsti dalla manovra.

Una sfida importante per evitare, denunciano gli Enti locali, che da gennaio ci si ritrovi con la paralisi dei servizi da garantire ai cittadini. E non stupisce dunque che la manovra sia proprio uno degli argomenti principali al centro dei lavori dell?Assemblea di Brindisi, alla quale nel corso delle quattro giornate prenderanno parte rappresentanti del governo e delle istituzioni. A partire da domani dovrebbero fare tappa a Brindisi i ministri Roberto Maroni (Interno, atteso Giovedì alle ore 12) e Ignazio La Russa (Difesa, che dovrebbe intervenire nella mattinata di venerdì).

E poi ancora, attesi a Brindisi nell?ambito delle diverse tavole rotonde promosse a margine del congresso: Luca Cordero di Montezemolo (presidente Ferrari, giovedì alle 12)  Susanna Camusso (Cgil, giovedì alle 17), Luca Angeletti (segretario generale Uil, venerdì alle 17), il capo della Protezione civile Franco Gabrielli (nella mattinata di sabato prossimo, alle ore 10, nell?ambito di un convegno sui Gruppi comunali di volontariato: associazioni in prima linea sul fronte dei soccorsi e braccio operativo della macchina organizzativa per le emergenze sul territorio nazionale).

E quindi il parterre dei sindaci. I veri protagonisti dell?evento brindisino. Tra i protagonisti dei primi due dibattiti spiccano anche Matteo Renzi (Pd, sindaco di Firenze), Luigi De Magistris (sindaco di Napoli).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anci/ Schifani dà forfait

BrindisiReport è in caricamento