rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica

“Laboratorio fallito, lo dice Boccia”

BRINDISI – Boccia rivaluta le primarie e affossa il Laboratorio: “E’ fallito. E Brigante replica: “Bene. Peccato che a Brindisi Pd e Laboratorio abbiano imposto il candidato al centrosinistra”. Polemica a distanza, tra il consigliere regionale Giovanni Brigante (La Puglia per Vendola), candidato sindaco della Sinistra a Brindisi, ed il parlamentare Pd Francesco Boccia. “Le affermazioni del deputato hanno dell’incredibile, visto che finalmente sentiamo dire ad un illustre rappresentante regionale, anzi nazionale, del Partito Democratico, quanto noi sosteniamo da mesi e quanto una parte del Pd brindisino nega da mesi. Accortisi solo oggi, dopo gli arresti eccellenti di Bari e la bufera abbattutasi sul sindaco Emiliano, che nel partito c’era qualcosa che non funzionava, ora in tanti fanno a gara a distinguersi o a prendere le distanze dal primo cittadino del capoluogo”.

BRINDISI - Boccia rivaluta le primarie e affossa il Laboratorio: "E' fallito. E Brigante replica: "Bene. Peccato che a Brindisi Pd e Laboratorio abbiano imposto il candidato al centrosinistra". Polemica a distanza, tra il consigliere regionale Giovanni Brigante (La Puglia per Vendola), candidato sindaco della Sinistra a Brindisi, ed il parlamentare Pd Francesco Boccia. "Le affermazioni del deputato hanno dell'incredibile, visto che finalmente sentiamo dire ad un illustre rappresentante regionale, anzi nazionale, del Partito Democratico, quanto noi sosteniamo da mesi e quanto una parte del Pd brindisino nega da mesi. Accortisi solo oggi, dopo gli arresti eccellenti di Bari e la bufera abbattutasi sul sindaco Emiliano, che nel partito c'era qualcosa che non funzionava, ora in tanti fanno a gara a distinguersi o a prendere le distanze dal primo cittadino del capoluogo".

La tesi di Boccia, affidata alle colonne della Gazzetta del Mezzogiorno: "Le primarie si dovrebbero fare sempre, a meno che tutti i partiti della coalizione non siano d'accordo su un nome". Brigante commenta: "Si sarebbero dovute fare anche a Brindisi, allora, ma qui qualche compagno di partito di Boccia ha posto il veto, preferendo percorrere un'altra strada (che peraltro ha spaccato il Pd).

Il deputato va anche oltre e afferma: "Comincio a chiedermi a cosa è servito il sacrificio che ho fatto nel 2010, candidandomi alle primarie per la Regione in soli 5 giorni. L'idea era cementare il centrosinistra e allargare la coalizione all'Udc. Era l'idea di un laboratorio, che a due anni di distanza possiamo dire essere fallito". Brigante legge, e commenta: "Eppure qui a Brindisi è il laboratorio che ha imposto il suo candidato al centrosinistra. Lo stesso laboratorio che, con la scusa del buon governo, ha messo le mani su Provincia, Stp, Cittadella della Ricerca, Consorzio Asi. Ha tentato di metterle sul Distretto dell'Aeronautica ed ora ci prova con il Comune di Brindisi".

"Poiché diciamo queste cose da tre anni ormai, non possiamo non apprezzare le conclusioni di Francesco Boccia, secondo il quale "nel Pd va azzerato tutto", perché "non esistono più equilibri e maggioranze, ma solo accordi di vertice. Bene, condividiamo le sue tesi, e speriamo che finalmente si faccia pulizia. Magari partendo da Brindisi".

Esternazioni e prese di distanza a parte, il Pd pugliese conferma intanto la propria fiducia al sindaco di Bari Michele Emiliano: "Ho manifestato il mio apprezzamento per le scuse fatte alla città e per aver riconosciuto che sul piano politico alcuni rapporti stretti, come lui stesso li ha definiti, hanno prodotto errori e sottovalutazioni. Proprio in ragione di questa sua consapevolezza, mi sento di riconfermare - afferma il segretario regionale Pd, Sergio Blasi - la fiducia sull'onestà personale di Emiliano e il mio sostegno unito a quello di tutto il Pd per impedire che una vicenda, pur significativa, possa oscurare l'opera di modernizzazione e di cambiamento che ha fatto della città di Bari un positivo riferimento nel panorama delle città metropolitane d'Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Laboratorio fallito, lo dice Boccia”

BrindisiReport è in caricamento