rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
publisher partner

Operatore Socio-Sanitario: ecco come cambiano le modalità di accesso ai percorsi di qualifica professionale

Libero accesso ai corsi OSS anche in Regione Puglia, grazie all’autorizzazione dei corsi in modalità autofinanziata senza più selezione e/o requisiti di stato occupazionale

Diventare un Operatore Socio-Sanitario (OSS) va ben oltre la prospettiva di un futuro lavorativo promettente nel campo dell'assistenza sociale. È un percorso che abbraccia la crescita personale e la trasformazione individuale. L'OSS è colui che offre cure e sostegno alle persone più vulnerabili della società, e questa professione unica richiede una combinazione di competenze tecniche e sensibilità empatica. Attraverso il loro impegno, gli OSS non solo aiutano gli altri, ma trovano anche gratificazione personale, contribuendo in modo significativo al benessere altrui e arricchendo le loro vite in un modo profondo. In passato, tuttavia, accedere ai corsi OSS rappresentava una sfida a causa delle restrizioni e delle limitazioni nell'ammissione. Con i recenti cambiamenti introdotti nella Regione Puglia, si è aperta una nuova prospettiva di formazione per gli aspiranti operatori socio-sanitari. 

Corsi OSS in Puglia: un nuovo scenario di accesso e formazione 

In Puglia, grazie alla pubblicazione della determina N. 00252 del 02/03/2023 della Regione, è avvenuto un cambiamento significativo nel percorso di formazione per diventare Operatore Socio-Sanitario (OSS). Uno degli aspetti fondamentali dei nuovi corsi OSS è il riconoscimento e l'autorizzazione da parte della Regione Puglia per offrire corsi in modalità autofinanziata (a pagamento), consentendo a chiunque di intraprendere questo percorso nell'ambito dell'assistenza socio-sanitaria. Prima di questa modifica, la Regione era l'unica a espletare i corsi OSS tramite Bandi Regionali, che erano gratuiti ma riservati solo ai disoccupati/inoccupati con accesso limitato tramite selezione a classi a numero chiuso. Ora, con questo nuovo scenario, chiunque può accedere ai corsi OSS presso gli enti accreditati, aprendo nuove opportunità per coloro che desiderano avvicinarsi a questa professione gratificante.

Formazione di qualità con la Scuola Leonardo da Vinci: il punto di riferimento per gli aspiranti operatori socio-sanitari in Puglia 

L’Associazione Culturale e di Formazione Leonardo da Vinci, ente accreditato dalla Regione Puglia, in partnership con l’Ente Genesis Consulting, offre una formazione di eccellenza per coloro che desiderano intraprendere il percorso di Operatore Socio-Sanitario e non solo. Riconosciuta per la sua formazione di eccellenza e per il corpo docente di grande esperienza, l'Associazione, tramite la sua Scuola, si dedica con attenzione e cura all'accompagnamento dei propri allievi nel loro percorso verso il futuro lavorativo. Si impegna inoltre a proiettare le proprie capacità e attività in un contesto geograficamente più ampio, rispondendo alla richiesta del mercato e favorendo l'occupazione, la produzione e l'evoluzione dell'organizzazione del lavoro. 

CHIAMA ORA

Grazie alla vasta esperienza maturata, l'Associazione è operativa in diversi contesti formativi, tra cui il settore Socio-Sanitario, il Settore Meccanico, il Settore Industriale, la Formazione per Lavoratori e i corsi di formazione per giovani e disoccupati. Inoltre, la Scuola ha ampliato la propria offerta formativa includendo corsi per certificazioni linguistiche e informatiche riconosciute dal MIUR.  
 
Per scoprire la vasta offerta di qualifiche ed abilitazioni professionali offerte dalla Scuola Leonardo da Vinci elo status dei corsi vi invitiamo a visitare il sito ufficiale. Seguite inoltre le pagine Facebook e Instagram del gruppo per rimanere sempre aggiornati su iniziative e novità. 

Qui per consultare e scaricare l'intera determina 

Associazione Culturale e di Formazione Leonardo da Vinci

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BrindisiReport è in caricamento