rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Calcio

Dall'idea Arrigoni all'eventuale ritorno di Risolo: le manovre per il centrocampo della Virtus Francavilla

I biancazzurri aggiungeranno almeno due calciatori over per la mediana. Piace il regista reduce dal triennio trascorso al Teramo, mentre potrebbe essere preso in considerazione un nuovo ingaggio del classe 1996 che ha già vestito per due volte la maglia biancazzurra

La Virtus Francavilla è pronta a rifarsi il look a centrocampo, e per questo si guarda intorno per trovare i calciatori che possano interpretare al meglio la filosofia calciastica del tecnico Antonio Calabro. Diversi i profili sotto la lente d'ingrandimento della dirigenza biancazzurra, intenzionata a non accelerare eccessivamente i tempi in modo da poter scegliere con calma. Al reparto dovrebbero essere aggiunti almeno due calciatori over, al netto degli addii quasi certi di Marco Toscano e Domenico Franco, oltre a quello già avvenuto di Mario Prezioso accasatosi all'Ancona Matelica nell'operazione che ha portato nella Città degli Imperiali il portiere Michele Avella.

E così iniziano a circolare altri nomi. Uno è quello di Andrea Arrigoni, esperto mediano classe 1988 che negli ultimi tre anni ha militato nel Teramo (104 presenze, 6 gol e 6 assist finora). Il suo contratto con la società biancorossa è scaduto e diverse squadre sarebbero interessati a lui, tra cui appunto la Virtus Francavilla: si tratta di un regista puro, in grado anche di offrire protezione alla retroguardia. Come già accennato è un calciatore di qualità e di esperienza, da ricordare infatti la sua avventura triennale a Lecce, dal 2016 al 2019, culminata nella doppia promozione dalla Serie C alla A; in Salento ha totalizzato 96 presenze, 1 gol e 11 assist. Arrigoni, nel corso della carriera, ha vestito tra le altre le maglie di Cosenza e Ternana.

Virtus Francavilla, possibile il ritorno di Andrea Risolo?

Allo stesso tempo la Virtus Francavilla starebbe prendendo in considerazione l'ipotesi di un ritorno di Andrea Risolo, che dovrebbe lasciare il Catanzaro. Il classe 1996 originario di Mesagne ha già vestito la maglia biancazzurra nella storica stagione 2015/2016, quando arrivò la promozione in Serie C: è un calciatore che dunque Calabro conosce bene e che sarebbe utile per svolgere il lavoro in fase di interdizione. Nell'inverno 2020 Risolo arrivò di nuovo a Francavilla Fontana in prestito dal Catanzaro, disputando una breve parentesi prima dello stop dei campionati per la pandemia da Covid-19. Per lui 12 presenze (compreso il match dei playoff contro il Catania) e una rete.

Anche su Risolo ci sarebbe della concorrenza da battere. Da gennaio fino a maggio scorso ha militato in prestito alla Fidelis Andria, mettendo a referto 18 presenze tra campionato, Coppa Italia di Serie C e playout. Insomma, la Virtus Francavilla è al lavoro e presto le manovre per il centrocampo dovrebbero carburare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'idea Arrigoni all'eventuale ritorno di Risolo: le manovre per il centrocampo della Virtus Francavilla

BrindisiReport è in caricamento