rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Emergenza a Lampedusa: in servizio anche la motovedetta della Guardia costiera di Brindisi

L’equipaggio dell’Unità, composto da nove uomini, verrà integrato per l’occasione da personale abilitato “soccorritore marittimo” del Corpo delle Capitanerie di Porto

BRINDISI - Nel pomeriggio di ieri, 15 settembre, la Motovedetta CP 281 della Capitaneria di Porto di Brindisi ha raggiunto il porto di Lampedusa, dove si tratterrà fino al prossimo 15 novembre allo scopo di potenziare il dispositivo navale operante nell’area dello Stretto di Sicilia per le attività di "border surveillance" e ricerca e soccorso in mare all’interno delle acque di responsabilità nazionale.

L’equipaggio dell’Unità, composto da nove uomini, verrà integrato per l’occasione da personale abilitato “soccorritore marittimo” del Corpo delle Capitanerie di Porto, figura altamente specializzata per gli interventi in acqua che si aggiungerà all'ordinario dispositivo di soccorso.

L’impiego della Motovedetta brindisina rientra in un normale avvicendamento di personale ed assetti navali presso la 7ª Squadriglia della Guardia Costiera di Lampedusa, in questo momento storico particolarmente denso di attività di assistenza e soccorso verso imbarcazioni di migranti in difficoltà che tentano di raggiungere l’isola.

Prima della partenza, l’equipaggio ha ricevuto il saluto del Capitano di Vascello Luigi Amitrano, comandante della Capitaneria di Porto di Brindisi, che, augurando mare calmo e vento in poppa a tutto l’equipaggio, ha sottolineato l’importanza del lavoro svolto dal Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera nel Mediterraneo centrale a tutela della vita umana in mare.

Ancora sbarchi, proseguono i trasferimenti 

Da quanto riporta Ansa, sono 121 i migranti sbarcati, a partire dalla mezzanotte, a Lampedusa. Tre i natanti, partiti da Sfax e da Zwara, che sono stati agganciati da una motovedetta della Guardia di finanza. I gruppi, fra cui un totale di 14 donne, hanno riferito di essere originari di Egitto, Siria, Sudan, Guinea, Camerun e Costa d'Avorio. Ieri sull'isola c'erano stati complessivamente 15 sbarchi con complessive 527 persone. All'hotspot di contrada Imbriacola ci sono, al momento, 2.796 ospiti. Su disposizione della Prefettura di Agrigento, nelle prossime ore la polizia inizierà a scortare 400 degli ospiti al porto, verranno imbarcati sul traghetto di linea Galaxy per Porto Empedocle. Sono in corso di pianificazione poi, per il pomeriggio e la serata, altre partenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza a Lampedusa: in servizio anche la motovedetta della Guardia costiera di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento