rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Speciale/ Attentato all'Ipsss Morvillo-Falcone di Brindisi

BRINDISI - L’Unione degli Studenti di Brindisi si unisce al dolore a allo shock delle famiglie delle studentesse vittime dell’attentato avvenuto questa mattina presso l’entrata dell’Istituto “Morvillo Falcone”. Colpire una scuola, che dovrebbe essere luogo di sicurezza e simbolo di legalità per i giovani è un gesto assurdo su cui urge fare chiarezza. Non si può pensare che nel 2012 ancora si debba morire a 16 anni sulla strada verso la scuola. La nostra città, la nostra regione, il nostro paese non possono accettarlo. Noi studenti siamo indignati per l'orribile gesto e intendiamo lavorare insieme per ridare alla scuola il ruolo di presidio di legalità che dovrebbe avere. Invitiamo gli studenti a partecipare in gesto di solidarietà al presidio che si terrà oggi pomeriggio alle ore 18 in Piazza Vittoria.

BRINDISI - L'Unione degli Studenti di Brindisi si unisce al dolore a allo shock delle famiglie delle studentesse vittime dell'attentato avvenuto questa mattina presso l'entrata dell'Istituto "Morvillo Falcone". Colpire una scuola, che dovrebbe essere luogo di sicurezza e simbolo di legalità per i giovani è un gesto assurdo su cui urge fare chiarezza. Non si può pensare che nel 2012 ancora si debba morire a 16 anni sulla strada verso la scuola. La nostra città, la nostra regione, il nostro paese non possono accettarlo. Noi studenti siamo indignati per l'orribile gesto e intendiamo lavorare insieme per ridare alla scuola il ruolo di presidio di legalità che dovrebbe avere. Invitiamo gli studenti a partecipare in gesto di solidarietà al presidio che si terrà oggi pomeriggio alle ore 18 in Piazza Vittoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Speciale/ Attentato all'Ipsss Morvillo-Falcone di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento