Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Tutti gli eventi del week end dedicato ai lavoratori

Fine settimana dedicato ai lavoratori secondo la giornata del primo maggio istituita all'inizio del secolo scorso. Tante iniziative e manifestazioni per l'occasione che spesso si traducono in aggregazioni sociali e popolari tra scampagnate e concerti

Fine settimana dedicato ai lavoratori secondo la giornata del primo maggio istituita all’inizio del secolo scorso. Tante iniziative e manifestazioni per l’occasione che spesso si traducono in aggregazioni sociali e popolari tra scampagnate e concerti. Il week end comincia da oggi venerdì 29 aprile con un personaggio molto amato, il commissario Calcaterra della fortunata serie televisiva “Squadra Antimafia”, al secolo Marco Bocci che al castello imperiali di Francavilla Fontana presenterà il suo libro “A Tor Bella Monaca non piove mai” appuntamento alle 17,30. 

A Latiano, presso palazzo Imperiali presenta la prima edizione di “Talenti al Femminile” piccoli capolavori creati dalle mani sapienti delle donne. 

L’attesa è spasmodica a Carovigno dove giungono i ciclisti impegnati in una prova di forza a favore di Admo (Associazione donatori midollo osseo) dopo aver percorso più di mille chilometri in bici; ad attenderli gli sbandieratori e la street band; con l’occasione gli organizzatori inviteranno alla donazione attraverso l’iscrizione di volontari presenti. 

A Ostuni, in un evento organizzato dall’Università della terza età, il professor Giulio Ferroni, storico e critico della Letteratura Italiana, presenta il libro “Cento modi per morire” presso la biblioteca comunale. 

Nella splendida cornice della masseria Capece, tra Fasano e Cisternino, Francesca Capitini inaugura la sua mostra “Lucechiara”, con opere sull’arte dell’affresco, esposte fino al primo maggio. Un duo di classe per altrettante musiche prestigiose presso la Società di Storia Patria di Fasano, dove dalle 19,00 si svolge un concerto di pianoforte e contrabbasso. Ancora musica ma tutt’altro genere al Barcollo Pub di Torre Santa Susanna che dalle 22,00 ospita i Midihands in un Live Set. 

Il teatro Olmi di Latiano ha scelto un viaggio immaginario nella fantasia perduta della società postmoderna con lo spettacolo “Visioni”, un racconto struggente della Compagnia di Teatro Sociale di Milano. Ancora teatro a Carovigno ma con un tema più doloroso: la guerra. Astragai Teatro presenta “Metamorphosi”, un percorso sui teatri di guerra degli ultimi decenni per raccontarne le tragicità. 

A Ostuni, presso l’XXL Pub, il chitarrista di Ligabue, Max Cottafavi e i Libera Nos a Malo si esibiscono a partire dalle 22,30.  Sabato 30 aprile si apre a Latiano con la quarta delle otto giornate previste dal Gal “Terra dei Messapi” per “Il territorio che vogliamo”, un percorso di promozione territoriale che coinvolge tutti gli otto comuni di appartenenza. 

A Torre Santa Susanna si avvia la 25esima edizione della tradizionale fiera fino al 2 maggio. Lo 0831 Space di Brindisi organizza “La danza di strada”, un contest di break dance a partire dalle 16,00. 

Per il cinema d’autore Ostuni presso Slow Cinema, presenta per tre giorni la pellicola di Andò, “Le Confessioni”. Gli appassionati di storia antica potranno ripercorrere il passato presso il museo e il parco archeologico di Egnazia che per l’occasione accoglie i visitatori con guide a prezzi agevolati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti gli eventi del week end dedicato ai lavoratori

BrindisiReport è in caricamento