Hai cercato:

La ricerca ha prodotto 2526 risultati per 169 pagine

  • Aggressione a Rosa Marina, l'autore ha 17 anni

    sabato, 13 agosto 2011

    Ha 17 anni come la sua vittima, ed è di Ostuni l'aggressore dello studente barese in vacanza a Rosa Marina finito in prognosi riservata nel reparto di neurochirurgia del Perrino di Brindisi, alle 3 del mattino dell'11 agosto, per una frattura cranica provocata da un secchiello per ghiaccio utilizzato come corpo contundente. F.A., il ferito, è ancora in gravi condizioni, ma gli investigatori del commissariato di Ostuni nelle ultime ore sono riusciti a rompere l'autentico muro di omertà che circondava il caso, sia da parte della stessa vittima e dei suoi amici, che da parte dei circa 40 testimoni ascoltati dalla polizia. Alcuni saranno denunciati per favoreggiamento personale e intralcio alle indagini. Nei confronti dell'indagato, affidato ai genitori, la procura dei minori sta procedendo per tentato omicidio.

  • Notte di sangue a Rosa Marina

    venerdì, 12 agosto 2011

    Un 17enne ridotto in fin di vita con un punterolo da ghiaccio da un coetaneo, durante una festa sulla spiaggia del Rodos, nell'esclusivo villaggio di Rosa Marina sulla costa di Ostuni, buen retiro di molti vip baresi. E accaduto all'1 del mattino dell'11 agosto, la polizia ritiene di aver individuato il responsabile. I protagonisti sono tutti del capoluogo di regione. La vittima aveva reagito ai pesanti scherzi del branco rivolti a lui e alla sua ragazza.

  • Divingusto

    lunedì, 8 agosto 2011

    Gastronomia, estate, chef a disposizione dei turisti, assaggi di prodotti locali, bambini che imparano i segreti della cucina locale. Tutto questo è Divingusto, manifestazione che ha vissuto una nuova edizione nel primo fine settimana di agosto 2011 a Ceglie Messapica.

  • La discarica abusiva

    sabato, 6 agosto 2011

    Consiglieri comunali sulle tracce di una discarica abusiva. Francesco Cannalire (Api) e Enzo Albano (Pd) hanno segnalato, documentato e denunciato una discarica a cielo aperto, con presenza di Eternit, a Punta Penne

  • Parco Di Giulio, il ritorno del sindaco

    sabato, 30 luglio 2011

    Parco Di Giulio diventa una realtà 8 anni dopo la sua progettazione. L'inaugurazione del primo parco urbano di Brindisi, tra i quartieri Commenda e Bozzano, sul Canale Patri, è anche l'occasione per la ricomparsa del sinadco Domenico Menniti, poco più di un mese dopo il ricovero per una grave patologia. Ecco una parte del suo discorso. Tonino Di Giulio, medico radiologo, per pochi mesi, nel 1956, anche sindaco, è stato uno dei primi ambientalisti della città.

  • Mesagne, attentatori in fuga

    venerdì, 29 luglio 2011

    Attentato incendiario, la sera del 26 luglio 2011, all'abitazione di un imprenditore di Mesagne. La Sacra corona unita locale ha subito due gravi colpi a fine 2010, ma qualcuno sta ricostruendo la rete estorsiva e agisce anche con poche cautele. le videocamere riprendono la scena, il commissariato di polizia trova conferma ai propri sospetti, identifica e denuncia i due autori del raid.

  • Spazzatura, ma col bollino blu

    mercoledì, 27 luglio 2011

    I turisti che vanno dal Centro visite della riserva di Torre Guaceto, a Serranova, alla spiaggia di Pennagrossa e nell'area protetta, devono per forza passarci accanto. Ed ecco lo sconcio: cassonetti bruciacchiati, residui di spazzatura, e persino la terra e le piante di un intero giardino espiantato. Qui il Consorzio di gestione di Torre Guaceto non c'entra: c'entrano il Comune di Carovigno che deve ripulire e gestire quel sito, ed i maiali che inquinano impuniti. Bella figura, ma col bollino blu.

  • "Un brutto sogno"

    mercoledì, 27 luglio 2011

    Mascava, Autigno, Formica: tre contrade devastate dall’industria estrattiva, ma soprattutto da discariche di rifiuti solidi urbani. Una in attività, quella che ormai serve entrambi gli Ato della provincia, una di rifiuti speciali sotto sequestro, ed altri siti messi in sicurezza. C’è stata un’altra epoca in cui quasi tutti gli abitanti della zona furono indotti a sloggiare.

  • Nube nera su Brindisi, ancora la torcia di Polimeri

    lunedì, 25 luglio 2011

    Polimeri Europa, alla scadenza del termine del 15 luglio 2011 per realizzare impianti di trattamento dei reflui (un termossidatore) e sistemi di controllo dei materiali inviati nelle torce di emergenza, ha ottenuto dalla procura di Brindisi una proroga in considerazione del fatto che l'azoenda ha ancora in piedi le procedure per il rilascio dell'Aia. Ma oggi alle 15,45 una nube nera si è levata dallo stabilimento petrolchimico.