domenica, 20 aprile 16℃

Scu

← Tutti i Temi
C'è un nuovo pentito nella Scu: "Gabibbo" adesso collabora

C'è un nuovo pentito nella Scu: "Gabibbo" adesso collabora

lunedì, 31 marzo 2014 Cronaca - Dopo Ercole Penna, dopo Cosimo Giovanni Guarini ora c'è anche Francesco Gravina detto Gabibbo, 34 anni, di Mesagne, già elemento di spicco della Scu: il nuovo collaboratore di giustizia è lui, che ha già consentito alla polizia il ritrovamento di armi

    Confisca Buccarella: storia di una dinastia di "braccianti" intrecciata con la Scu. Ora però c'è Libera

    Confisca Buccarella: storia di una dinastia di "braccianti" intrecciata con la Scu. Ora però c'è Libera

    mercoledì, 26 marzo 2014 Cronaca - In un'ottantina di pagine c'è la storia di una dinastia, quella che porta il nome Buccarella, che si intreccia con la letteratura criminale della Scu brindisina dalla fine degli anni '80 fino ai giorni nostri. Dichiarazioni di pentiti come Massimo D'Amico (Uomo Tigre), Vito Di Emidio (Bullone), Gianfranco Presta. E' il provvedimento di confisca divenuto irrevocabile il 14 febbraio scorso, con la decisione della Corte di Cassazione che ha dichiarato inammissibili i ricorsi delle difese.

    Catturato il latitante che fece anche l'attore

    Catturato il latitante che fece anche l'attore

    martedì, 28 gennaio 2014 Cronaca - BRINDISI – Stava tentando di rifarsi una vita in una località vicino Stoccarda (Germania), dove conviveva con una straniera molto più giovane di lui. Ma la polizia tedesca lo ha sorpreso con documenti d’identità falsi nel corso di un normale controllo.

      Termini scaduti, libera l'altra donna del clan

      Termini scaduti, libera l'altra donna del clan

      venerdì, 24 gennaio 2014 Cronaca - TUTURANO - Decorrenza termini di custodia cautelare anche per un’altra donna ritenuta dall’accusa organica alla Scu: è tornata oggi in libertà Vincenza Trenta, 58 anni, la compagna di Giovanni Buccarella, 86 anni, detto Nino Balla, padre di Salvatore.

        Omicidi nel Salento: riduzioni per Bullone e Co.

        Omicidi nel Salento: riduzioni per Bullone e Co.

        martedì, 21 gennaio 2014 Cronaca - LECCE - Il tempo passa e produce effetti sulle sentenze anche gli appartenenti alla criminalità più agguerrita: restano le condanne per omicidio, resta il carico più pesante, ma vengono rapite dalla prescrizione tutte le ipotesi collaterali. Le armi e simili.

          Decorrenza termini: libera moglie Buccarella

          Decorrenza termini: libera moglie Buccarella

          giovedì, 16 gennaio 2014 Cronaca - LECCE - Troppo lunghi i tempi della giustizia, tra stralci, rinvii e impedimenti: accade quindi che se una sentenza non giunge entro sei mesi dall’ammissione al rito abbreviato (nel caso particolare) decorrono i termini di custodia cautelare.

            Il caso: assessore e avvocato di imputati Scu

            Il caso: assessore e avvocato di imputati Scu

            domenica, 15 dicembre 2013 Cronaca - MESAGNE - Scoppia la bufera a Mesagne sul caso dell’assessore- avvocato penalista che difende presunti esponenti della Scu, tra cui il boss Massimo Pasimeni, in processi in cui il Comune che rappresenta notte e giorno finché è in carica è costituito parte civile. La questione la solleva il Movimento 5 Stelle di Mesagne, per la verità era già assurta in passato agli onori delle cronache.

              Le pressioni sugli appalti della Scu 2.0

              Le pressioni sugli appalti della Scu 2.0

              sabato, 14 dicembre 2013 Cronaca - BRINDISI - “Lei è sicura di non aver ricevuto mai altre richieste di raccomandazione per assunzioni alla Manutencoop? E’ proprio sicura di non aver mai autorizzato De Feudis a fornire il suo numero di telefono a qualcuno che l’ha chiamata per poi chiederle di intervenire su nuovi contratti?”.

                Operazione Game Over/ Le intercettazioni

                Operazione Game Over/ Le intercettazioni

                lunedì, 18 novembre 2013 Cronaca - BRINDISI - “A Natale 5 mila euro a casa de lu Rafele dobbiamo portare…prendessero 1.000 euro ciascuno e le portassero a casa te lu vagnone…stava venendo lu Bonetti, adesso vi acchiappo sul fatto, tutti e due…la dovete finire di fare i cazzi vostri, tutti quanti".

                  La guerra, il pentito e il ritorno di "Cinque lire"

                  La guerra, il pentito e il ritorno di "Cinque lire"

                  lunedì, 18 novembre 2013 Cronaca - BRINDISI - E’ uno scontro al vertice, non c’è pax a San Pietro e dintorni: Raffaele Renna detto “Puffo” contro Lucio Annis, detto “Spennato”. Vince Puffo e i giochi sono fatti. E i vecchi avversari “vengono fatti parcheggiare” dai luogotenenti.

                    Operazione Game Over/ Le foto e il video

                    Operazione Game Over/ Le foto e il video

                    lunedì, 18 novembre 2013 Cronaca - Ecco tutte le foto degli arrestati dell'Operazione Game Over condotta la notte scorsa e sino all'alba dai carabinieri del Comando provinciale di Brindisi che hanno eseguito o notificato in carcere 46 ordinanze di custodia cautelare a capi e gregari dei clan Scu.

                      Gli affari di droga nell'agenda dell'ucciso/ I nomi

                      Gli affari di droga nell'agenda dell'ucciso/ I nomi

                      lunedì, 18 novembre 2013 Cronaca - BRINDISI - Ci sono anche gli attentati dinamitardi ai camioncini e alle attività della famiglia Fago nel novero delle accuse formulate ad alcune delle persone arrestate stamani su ordinanza di custodia cautelare. Sono numerosissimi gli episodi di spaccio di droga, per lo più cocaina.

                        Flash/ Nuova Scu: 46 arresti all'alba

                        Flash/ Nuova Scu: 46 arresti all'alba

                        lunedì, 18 novembre 2013 Cronaca - Con i soldi dell’attività di traffico e spaccio di droga mantenevano i detenuti, ma solo quelli formalmente affiliati alla Sacra corona unita e le rispettive famiglie. Ma non solo: si occupavano di pestaggi, di estorsioni, intimidazioni. Perfino di un omicidio.

                          Flash/ Scu e rapine: 15 arresti in Salento

                          Flash/ Scu e rapine: 15 arresti in Salento

                          martedì, 5 novembre 2013 Cronaca - LECCE - Mafia, furti, rapine e droga: dalle prime luci dell’alba, 80 militari della guardia di finanza di Brindisi, in sinergia con le componenti specialistiche del corpo, stanno eseguendo 15 provvedimenti di custodia cautelare e diverse perquisizioni.

                            Flash/ Scu, omicidi e sangue: 18 arresti all'alba

                            Flash/ Scu, omicidi e sangue: 18 arresti all'alba

                            lunedì, 14 ottobre 2013 Cronaca - BRINDISI - I poliziotti della Squadra mobile di Brindisi, del commissariato di Mesagne, e i carabinieri del comando provinciale di Brindisi insieme ai militari del Reparto operativo speciale hanno eseguito 18 ordinanze di custodia cautelare in tutt’Italia. Fra gli indagati c’è Francesco Campana, ritenuto uno dei capi della frangia brindisina della Scu.

                              Scu e fotovoltaico: quasi tutti in abbreviato

                              Scu e fotovoltaico: quasi tutti in abbreviato

                              martedì, 16 luglio 2013 Cronaca - BRINDISI - Dall’indagine sulle estorsioni che caratterizzavano l’affaire fotovoltaico a Tuturano, con i relativi interessi della Scu, al processo: in 14 fra coloro che secondo l’accusa fanno parte del clan Buccarella e hanno cooperato per procacciare denaro alla Sacra corona, saranno giudicati con riti alternativi.

                                Scu e appalti, prime richieste di pena

                                Scu e appalti, prime richieste di pena

                                lunedì, 1 luglio 2013 Cronaca - BRINDISI - Arrivano le prime richieste di pena, sconto e continuazione computati, per i presunti appartenenti alla Scu di ultima generazione finiti nell’inchiesta Die Hard del pm Alberto Santacatterina. Si tratta dei dieci che hanno scelto di essere processati con rito abbreviato.

                                  Pesanti condanne per la nuova Scu

                                  Pesanti condanne per la nuova Scu

                                  giovedì, 23 maggio 2013 Cronaca - MESAGNE - Non c’è dubbio. La Sacra corona unita degli anni Duemila rifiutava i riti di affiliazione, i gradi e simili formalismi. Di mafia si trattava, comunque, stando alla decisione del Tribunale di Brindisi in composizione collegiale che oggi ha inflitto condanne pesanti.

                                    Visita psichiatrica per l'ex latitante "Aiace"

                                    Visita psichiatrica per l'ex latitante "Aiace"

                                    martedì, 16 aprile 2013 Cronaca - BRINDISI - Aiace, il latitante catturato nel Tarantino poco prima di Pasqua, sarà sottoposto a visita medica. Il gip di Taranto, infatti, ha autorizzato uno specialista di parte a visitare Giuseppe Giordano, 42 anni, accogliendo quindi la richiesta dell’avvocato che lo assiste, Ladislao Massari.

                                      Scu e scommesse, scarcerato Palma

                                      Scu e scommesse, scarcerato Palma

                                      venerdì, 12 aprile 2013 Cronaca - OSTUNI - E’ ritornato in libertà Giuseppe Palma, 37 anni, l’uomo che era ritenuto uno dei prestanome del boss ostunese Albino Prudentino. Palma era finito in carcere nell’ambito del blitz denominato Fast, il 4 marzo scorso, per intestazione fittizia di quote societarie.

                                        Scu e bische, pesanti richieste del pm

                                        Scu e bische, pesanti richieste del pm

                                        mercoledì, 20 marzo 2013 Cronaca - BRINDISI - Richieste di pene varianti tra i 26 anni per Daniele Vicientino, i 16 per Albino Prudentino e i 14 per altri imputati hanno concluso oggi l'arringa del pm Alberto Santacatterina al processo nato dall'operazione del Ros del 29 settembre 2010, contro quel clan della Scu al quale era possibile affiliarsi senza più alcun rito.

                                          Scu, appalti e assunzioni: fine indagini

                                          Scu, appalti e assunzioni: fine indagini

                                          martedì, 12 marzo 2013 Cronaca - BRINDISI - La direzione distrettuale antimafia di Lecce ha chiuso le indagini a carico di venti persone, tutte del Brindisino, accusate a vario titolo di associazione per delinquere di stampo mafioso per aver fatto parte della Scu, fino al 2010.

                                            Fast Line, si consegna ricercato

                                            Fast Line, si consegna ricercato

                                            domenica, 10 marzo 2013 Cronaca - OSTUNI – Si è costituito oggi ai carabinieri a Lecce uno dei due fratelli Prudentino, Angelo di 39 anni, risultato irreperibile il giorno del blitz “Fast Line” del 4 marzo, condotto dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Brindisi.

                                              Scu e gioco: tutti zitti tranne la nuora

                                              Scu e gioco: tutti zitti tranne la nuora

                                              martedì, 5 marzo 2013 Cronaca - Silenzio per il ‘boss’. Non una parola neppure per la moglie. Non parlano i presunti prestanome, mentre restano latitanti i due figli. Alla fine ha risposto alle domande solo una delle nuore di Albino Prudentino, Marina Galizia, 32 anni, al fianco dell’avvocato Giovanni Zaccaria: la donna, che possiede quote nella Fast Service Line, ha sostenuto di aver effettivamente partecipato alla gestione dell’azienda, non essendone una mera prestanome. Prudentino e family, che si sono invece affidati al legale Vito Felice preferiscono il silenzio dinanzi al gip Simona Panzera che li ha interrogati nel carcere di Lecce.

                                                Scu, eolico e politici: pene aggravate

                                                Scu, eolico e politici: pene aggravate

                                                martedì, 5 marzo 2013 Cronaca - TORRE S. SUSANNA - Quelli di contrada Canali avevano costituito un clan, affiliato alla Scu, che faceva affari con le armi, con il traffico di droga, le intimidazioni ma soprattutto tentò di infiltrarsi nella gestione della cosa pubblica, per investire in un business apparentemente lecito, quello delle energie alternative e in particolare degli impianti eolici.

                                                  Eventi Oggi | Domani | Weekend