rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca

Gdf, deteneva illegalmente nel garage oltre 400 kg di fuochi d'artificio: denunciato

Un uomo è accusato di detenzione e commercio abusivo ed omessa denuncia all’Autorità di materiale esplodente. Il materiale rinvenuto, di fabbricazione cinese, è stato sequestrato

BRINDISI - I militari della compagnia della Guardia di finanza del comando provinciale di Brindisi, nell’ambito dei controlli volti a prevenire il commercio e detenzione di prodotti pirotecnici pericolosi per la salute dei consumatori, hanno denunciato un uomo del Brindisino per detenzione e commercio abusivo ed omessa denuncia all’Autorità di materiale esplodente. Nel garage della sua abitazione hanno trovato 442 kg di fuochi d’artificio.

Gli approfondimenti svolti dai militari della compagnia di Francavilla Fontana hanno fatto emergere che il detentore di quella merce non aveva la licenza per la vendita dei prodotti, non disponendo, inoltre, di un locale idoneo allo stoccaggio della merce, come previsto dalla normativa vigente. Al termine delle operazioni il materiale rinvenuto, di fabbricazione cinese, con un quantitativo netto di massa attiva/polvere da sparo pari a 51 chili, è stato, quindi, sottoposto a sequestro e per lui è scattata la denuncia. L’attività svolta dai Finanzieri di Brindisi testimonia la costante attenzione rivolta dalla Guardia di Finanza alla tutela della salute e della sicurezza dei cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gdf, deteneva illegalmente nel garage oltre 400 kg di fuochi d'artificio: denunciato

BrindisiReport è in caricamento