rotate-mobile
Calcio

Virtus Francavilla-Crotone, Villa: "Pronti a giocare con rabbia ed intelligenza"

Il tecnico dei biancazzurri ha presentato la gara valevole per la seconda giornata del campionato di Serie C in programma domenica 17 settembre alla Nuovarredo Arena. Calcio d'inizio alle ore 20:45

Ancora senza punti in classifica dopo le sconfitte contro Picerno e Benevento, la Virtus Francavilla è pronta ad affrontare un altro difficile impegno: domenica 17 settembre, alla Nuovarredo Arena, arriverà il Crotone (calcio d'inizio alle ore 20:45). Un match contro una squadra tra le più accreditate per lottare al vertice, coi biancazzurri che, reduci dal buon secondo tempo disputato a Benevento dove sono apparsi segnali di crescita, vogliono iniziare a mettere a referto punti per l'obiettivo salvezza. A presentare il match alla viglia è stato il tecnico Alberto Villa.

Sulla partita: "Mi aspetto una partita difficile, molto tosta perché incontriamo un avversario importante, costruito per vincere il campionato. A mio avviso è la squadra più avanti rispetto a tutte le pretendenti per la vittoria finale perché si porta dietro l’ossatura importante dello scorso anno. Noi dovremmo affrontarla con l’atteggiamento giusto, cattivo, con rabbia, con intelligenza".

Sulla prova nello scorso turno: "Ci è mancato il gol e ci è mancata un po’ di cattiveria sotto l’aspetto realizzativo, però il lavoro di squadra è stato importante, pian piano si fanno passettini. Come sappiamo siamo indietro rispetto agli altri e adesso bisogna continuare a crescere di prestazione. Per quanto riguarda il modulo abbiamo provato qualcosa per vedere se riusciamo a mettere in difficoltà una squadra molto forte".

Sullo stato di forma del gruppo: "Il gruppo ha dato delle ottime risposte questa settimana, i ragazzi si sono allenati molto bene, sono molto concentrati, molto carichi, hanno anche loro voglia di riscatto, voglia di farsi vedere e quindi speriamo di riuscire a fare una grande partita. Sicuramente il gruppo si sta pian piano formando, c’è molta serenità ed allo stesso tempo c’è la tensione giusta perché logicamente dopo due sconfitte non si può essere felici. Sostanzialmente è un gruppo molto sano, è formato da ragazzi che hanno voglia di riscatto, fame e lo devono dimostrare migliorando in campo ogni domenica, solo cosi si possono ottenere risultati". 

Sulle condizioni della squadra: "Izzillo era più avanti confronto agli altri come forma fisica. Nicolas ha dimostrato che per 50/55 minuti ha retto molto bene. Gli manca ancora la lucidità su tante giocate e sulla resistenza. Biondi e Giovinco stanno migliorando giorno dopo giorno, gli manca lavoro e cercheremo di dosare le energie, vedremo se saranno utilizzabili dal primo minuto o meno. Questa settimana, inoltre, disputeremo 3 partite in 7 giorni quindi dobbiamo essere molto bravi a distribuire le forze proprio perché tutti questi giocatori non hanno i 90 minuti nelle gambe".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Francavilla-Crotone, Villa: "Pronti a giocare con rabbia ed intelligenza"

BrindisiReport è in caricamento