Cronaca Carovigno

Muore il nonno di Matteo Spagnolo: Pozzecco gli dedica la vittoria contro Porto Rico

L'ex senatore Michele Miraglia, nonno materno del forte giocatore brindisino, si è spento all'età di 88 anni. Il nipote si trova nelle Filippine con la nazionale, impegnata nei mondiali

CAROVIGNO – La notizia lo ha raggiunto ieri (sabato 2 settembre) nelle Filippine, mentre insieme ai compagni di squadra preparava la partita contro il Porto Rico, valevole per gli ottavi di finale dei campionati del mondo. Il forte cestista brindisino Matteo Spagnolo, astro nascente del basket italiano, piange la scomparsa del nonno materno, l’ex senatore Michele Miraglia, deceduto la notte fra venerdì 1 e sabato 2 settembre, all’età di 88 anni. 

La Federazione Italiana Pallacanestro ha manifestato vicinanza al giocatore con una nota pubblicata ieri sul proprio sito: “Il presidente Fip Giovanni Petrucci, il Ct Gianmarco Pozzecco, tutto lo staff e i giocatori della Squadra Nazionale sono vicini con fraterno affetto a Matteo Spagnolo per la perdita del caro nonno”.

L'Alba Berlino punta su Matteo Spagnolo: sfida affascinante per il talento brindisino

Lo stesso coach Pozzecco stamattina (domenica 3 settembre) ha dedicato a Matteo Spagnolo, sceso in campo per 18 secondi, la vittoria per 74-53 contro la nazionale centroamericana. 

Chi era Michele Miraglia

Originario di Taranto, Michele Miraglia risiedeva a Carovigno. Agronomo ed ex funzionario del ministero dell’Agricoltura, è stato eletto al Senato nel 1976, fra le file del Partito Comunista. Il suo mandato si interruppe nel giugno del 1979, con la fine della legislatura. In quel triennio è stato componente della 9° commissione permanente (Agricoltura), della commissione speciale per i problemi ecologici e della commissione d’inchiesta sulla fuga di sostanze tossiche dallo stabilimento Icmesa. 

Michele Miraglia-3

Divulgatore dei problemi e dei pregi delle produzioni alimentari del territorio, Miraglia è stato autore di numerosi interventi e articoli su BrindisiReport dedicati a tali argomenti. In particolare ha scritto diversi approfondimenti sull’emergenza della xylella (leggi l'intervista in occasione della pubblicazione del libro “Gli olivi plurisecolari, sculture a cielo aperto minacciate dalla Xylella") e sulla storia e sulle prospettive del settore vitivinicolo nel Brindisino. 

L'ex senatore ha affrontato anche i temi dell’attualità politica (fra marzo e ottobre 2022 sono stati pubblicati quattro suoi articoli sulla guerra in Ucraina), sul turismo e sulle lotte sindacali, argomento del suo ultimo intervento, pubblicato lo scorso 29 gennaio. 

I funerali si sono svolti ieri pomeriggio (alle ore alle 17) presso Chiesa di San Giustino de Jacobis a Bozzano.

La redazione di BrindisiReport esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore il nonno di Matteo Spagnolo: Pozzecco gli dedica la vittoria contro Porto Rico
BrindisiReport è in caricamento